Intervista a Tiziano di Carlo

 

Quando si parla di bellezza ed estetica mi viene subito in mente la bellezza del sorriso, ed è proprio Tiziano di Carlo il dentista sensibile all'estetica dentale, alla bellezza del sorriso e al saper vivere la vita a denti aperti.

Intervista di Stefano Bongarzone a Tiziano di Carlo - apparsa sul mensile "Bella" di Ottobre 2016

 

 

  1. Tiziano, come ti approcci alla paziente che chiede un'estetica perfetta dei suoi denti?

Ascoltare i desideri e le aspettative del paziente è l'approccio fondamentale per " costruire" un sorriso perfetto che risulti in armonia con le linee del volto.

 

  1. Si può realmente arrivare ad avere un sorriso perfetto anche con delle anomalie? E qual è il progetto da seguire?

In alcuni casi l'estetica di un sorriso è compromessa da una disarmonia dell'allineamento o da una alterazione della forma o del colore dei denti.

Nel primo caso si potrà intervenire correggendo l'allineamento con un trattamento ortodontico " invisibile".

Nulla a che fare con il classico trattamento con placche e filo d'acciaio che, oltre ad essere scomodo e poco igienico, sicuramente comprometteva l'estetica di un volto in modo importante. Fortunatamente oggi la tecnica con mascherine invisibili ha raggiunto livelli di affidabilità nella quasi totalità degli inestetismi. 

Le mascherine si applicano sui denti coprendo le arcate senza deformare l'armonia delle labbra. Questo approccio terapeutico ha come vantaggio  che il paziente possa rimuovere autonomamente le mascherine  per lavare i denti 

Nei casi in cui siano presenti alterazioni di forma o di colore del dente, l'odontoiatra ha a disposizione una serie di materiali che permettono di intervenire in modo efficace.  

È necessario precisare che le aspettative del paziente nei confronti dello sbiancamento  potrebbero rimanere deluse in quanto lo sbiancamento riporta il dente al suo colore originario, con qualche tono di colore in meno Questo vuol dire che un paziente con un tono di base di colore bruno o giallo con lo sbiancamento potrà schiarire il colore originale del dente ridandogli una certa luminosità ma manterrà la sua base di colore.

Se  volessi cambiare il colore dei denti  di un paziente in modo radicale, assicurando l'assoluta perfezione di forma e colore dovrei necessariamente usare le faccette che,  essendo applicate sul vestibolo del dente, creano una nuova linea di sorriso e conferiscono al volto quella luminosità e quello splendore che tutti cerchiamo.

 

3. Non siamo abituati alla figura del dentista tradizionale che si occupa anche di estetica, è facile far conciliare cura e bellezza?

Per me l'estetica oltre che la salute dei denti è sempre stata una priorità.

Non si può negare che la bellezza di un sorriso rivesta, al giorno d'oggi , anche un ruolo sociale. Per questa ragione ho sempre ritenuto fondamentale ricercare metodi e soluzioni che mi permettessero di far raggiungere al paziente un risultato estetico ottimale.

 

4. Il sorriso segue una tendenza oppure è solo l'aspetto terapeutico a determinare il risultato? 

Il raggiungimento di un sorriso perfetto è esito di una analisi accurata della morfologia dei denti e del volto.

Attualmente la tendenza è quella di avere denti bianchi e un sorriso smagliante. Il medico deve riuscire a trovare il giusto rapporto tra tra armonia e proporzione, tra volto e sorriso.

5. Ti dedichi sempre con amore ai tuoi pazienti, e fortunatamente sono uno di quelli che ne ha vissuto le felici conseguenze, ma qual è la tua formazione?

La mia formazione professionale nasce da esperienze di studio in Italia e all'estero. Mi sono specializzato nelle discipline odontostomatologiche in Germania presso la " Gustav Karus " di Dresda. Ho seguito corsi di formazione alla New York University e all'Università di Boston.

Attualmente collaboro con la cattedra di Protesi Dentaria alla Sapienza Università di Roma , inoltre ho la docenza del Master nazionale di Implantologia e Protesi Dentaria presso la Sapienza Università di Roma.

Ho ricoperto il ruolo di Responsabile Scientifico della Remedent (Glam Smile)  azienda che si occupa di progettazione e applicazione di faccette dentali.

 

6. Nel mondo di oggi sappiamo quanto l'immagine sia fondamentale in ogni occasione, la bocca e il sorriso è tra le prime cose da tenere sotto controllo?

 Curare l'estetica del sorriso è ormai un esigenza sociale. Il sorriso è il primo elemento della comunicazione non verbale e riveste un ruolo importantissimo. Un bel sorriso dona sicurezza a chi lo " indossa" e predispone positivamente gli altri nei nostri confronti. Avere un sorriso perfetto conferisce un immagine curata e affidabile.

 

7.Quanto è importante la prevenzione per arrivare a un risultato estetico ottimale?

Un risultato estetico ottimale non può prescindere dalla prevenzione e dalla cura quotidiana. Il paziente oltre a curare l'igiene quotidiana della bocca dovrà avere cura di farsi controllare da un odontoiatra almeno due volte l'anno. È indubbio che un corretto e quotidiano  uso di filo interdentale, scovolino, e spazzolino da denti , diventano l'arma vincente per un sorriso smagliante. Inoltre la prevenzione è fondamentale anche per assicurare l'estetica delle gengive che va in armonia con un sorriso di denti bianchi.

 

8.Una domanda di rito, ma comunque fondamentale, ce lo regali un segreto per mantenere questi famosi denti bianchi per tutta la vita?

È opportuno seguire alcune regole che possono aiutarci ad evitare alcuni inestetismi, Quando assumiamo alimenti quali : il caffè, la verdura cotta, la liquirizia o il vino rosso, sarà buona regola non farle sostantivare troppo sui denti ma è opportuno rimuoverle subito dopo l'assunzione con lo spazzolino. 

Quando, invece, assumiamo sostanze più aggressive per lo smalto dei denti come ad esempio succo di pomodoro, di limone, succhi di frutta in genere, l'acidità che questi alimenti formano sulla superficie dei denti può " ammorbidire" le aree interprismatiche dello smalto. In questo caso una azione meccanica con lo spazzolino da denti , per non essere dannosa, dovrà seguire all'assunzione di acqua per diluire l'acidità delle sostanze assunte. Sarà opportuno pulire i denti con spazzolino e dentifricio non prima di un ora dall'assunzione di questi alimenti , per non danneggiare la superficie dei denti " ammorbidita" dall'acidità degli alimenti. 

 

 

9. Oggi e nel futuro tutti potranno aspirare ad avere un bel sorriso?

Si, certo!  Le tecniche attuali consentono di intervenire in modo efficace anche su un sorriso compromesso.

L'applicazione di  faccette è sicuramente uno dei supporti vincenti per ridare il sorriso al paziente.

 

Studio Dentistico Dott. Tiziano Di Carlo

 Largo Alfonso Favino 13/13A

 00173 - ROMA

 Tel/Fax: 06.72650498

http://www.studiotizianodicarlo.it/

 

 

Login to post comments

Log In or Register