Hélène, professione attrice

  • Published in
  • Read: 273 times

L’abbiamo vista e molto apprezzata nel suo ultimo ruolo nella fiction Il paradiso delle signore dove, nel ruolo della madre di Andreina, mascherato il suo fascino viene però fuori una bellezza ancora più grande. Una sana bellezza disinvolta di una donna che vive il concetto di attrice a tutto tondo. Una donna e un’amica che non ama artifici. Sguardo potente e una massa di capelli che avvolge un viso pieno di personalità, definizione e allo stesso tempo armonia.

 

IMG 1676


Chi non la ricorda nel suo ruolo in Incantesimo, come anche nelle altre amatissime serie – come Un posto al sole, Carabinieri e Don Matteo – in cui si è fatta amare dal pubblico italiano. Hélène, figlia d’arte (suo padre è l’artista Galeazzo Nardini ), non ha solo la tv in curriculum. Ha infatti esordito in teatro ancora prima del diploma all’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico e ha negli anni interpretato tra gli altri Pirandello, Brecht, Goldoni. Ha esordito sul grande schermo con Fratelli coltelli di Maurizio Ponzi nel ’96, e al cinema è più volte tornata, vincendo nel 2009 anche il Premio Luigi Bandera come miglior attrice non protagonista per Penso che un sogno cosi di Marco De Luca.

 

IMG 1673


Cosa augurare ad Hélène a questo punto? Di coronare i suoi sogni e poterla vedere ancora in infiniti ruoli per il piacere di viverla per la sua bravura e grande bellezza. Godiamoci intanto queste sue foto, che la rappresentano e la esaltano.

Subscribe to this RSS feed

Log In or Register