Righe-Mania

 

Le righe tornano a imperversare in questa estate 2016, non più solo alla marinara, non più solo minimal e discrete, le righe per questa stagione sono anche e soprattutto maxi, colorate, trasversali a zigzag e pop!

Gli stilisti ci hanno proposto in una chiave decisamente innovativa un trend che non è mai del tutto sparito e sulle passerelle hanno imperversato i colori dell'arcobaleno, come le divertentissime stripes di Sonia Rykiel, o le righe diagonali scelte da Anya Hindmarch e da Dior, che conferiscono ad abiti e accessori incredibile tridimensionalità. Red Valentino, ispirandosi ai colori del cielo dopo una tempesta, ha scelto tonalità tenui e pastello su righe per lo più orizzontali.

Photo by Indigital - Stella McCartney

 

Strisce trasversali con abbondanza di gialli e rossi per Stella McCartney, intrecci di strass e lurex per Balmain, Ermanno Scervino e Tak.Ori.

Stella Jean ha giocato con i colori brillanti e vigorosi del Sud America, regalandoci una collezione energica nelle cromie e nei volumi inconsueti. Geometrie ed effetti optical per Acne Studios e Betsey Jhonson.

Chi ama il mood retro può lasciarsi trasportare dai modelli vintage e rigorosi, nelle tonalità del marrone, del nero e del bianco presentati da Etro e Prada.

 

Ma la fantasia nautical non ci ha abbandonato del tutto, rivisitata ed enfatizzata da Max Mara, torna nel suo inconfondibile blu navy, impreziosita da stelle e arricchita da corde e gabbiani stilizzati. Si ispira al mare, al colore delle sdraio e degli ombrelloni lo stile marinaro proposto da Dolce & Gabbana, con fantasie volte a portare i panorami vacanzieri anche in città, righe sempre spezzate dal bianco candido, orientate non solo orizzontalmente ma anche in diagonale e in verticale, sugli abiti ma anche sulle scarpe e sugli accessori, come le borse a tracolla Sicily e le shopper Escape. Righe rosse, blu e bianche per Gucci che sceglie di impreziosire il suo stile nautical con applicazioni floreali in stile decoupage e le espadrillas con simpatici ricami di api.

 

Valgono i soliti consigli, fatti comunque per essere infranti ogni qual volta lo specchio ci rimandi l'immagine che desideriamo: le righe piccole e verticali tendono a snellire la figura, mentre le righe larghe e orizzontali tendono a farla sembrare otticamente più "larga", perciò le donne dai fianchi prorompenti dovrebbero scegliere di indossare righe orizzontali soprattutto sulla parte superiore e righe piccole e verticali per gonne e pantaloni, il contrario vale per le donne dal fisico a mela, col tronco più pronunciato.

 

 

Apparso sul mensile "Bella" di Agosto

Login to post comments

Log In or Register