Un Giorno con Stefano e... Pamela

  • Published in
  • Published in Tutorial
Credits:
• Makeup e Cut: BONGARZONE STAFF
• Photo: ENRICO RIPARI 
• Graphic Design: GIUSEPPE PERONE
 
Un cambiamento non è sinonimo solo di trasformazione bensì un modo di riconoscere quali sono i micro dettagli fondamentali per migliorarsi. Anche una stravaganza può essere considerata un cambiamento, ma la parola d’ordine resta sempre eleganza. 
il cambiamento deve essere accompagnato da un consulente che si dissocia dalle tendenze e analizza la caratterialità, la personalità della donna che si affida senza remore.
Le tendenze non sono altro che un’aggiunta alla metamorfosi, un vero e proprio dettaglio nei dettagli che amplifica l’effetto finale.
Una mia prerogativa, è il rispetto di chi mi si pone davanti, di chi mi permette di entrare nell’intimità.
Un giorno con Stefano si affronta con allegria, una coccola gigante lunga un giorno per approfondire la conoscenza di se.
Di seguito vedremo i passaggi salienti del lavoro che è stato fatto.
 
 
 
1. Ecco l’arrivo di Pamela nel mio studio. La conosco per la prima volta ma mi sembra subito una situazione familiare.
 
 
2. Questa è la foto del prima dove vediamo gli occhi e lo sguardo di Pamela pieni di dinamismo, compresa una velatura di timidezza ma con una sorta di crepuscolarità tenera. Tutto questo mi avvicina ad un aspetto accogliente e amorevole ma ho voglia di donarle un pizzico di aggressività giocosa.
 
Ciò che mi arriva subito agli occhi è un potente errore commesso da Pamela, quello di coprire totalmente una fronte che ha bisogno di spazio per proporzionare l’ovale del viso. Il colore degli occhi raro deve risaltare ancora di più e gli zigomi messi in evidenza.
 

3. Mi piace toccare i capelli e il volto della donna che ho davanti. E’ utile alla confidenza, al rapporto necessario per attuare un cambiamento. Controllo le attaccature per decidere in che modo donare aria alla sua fronte.
 
 
4. I miei ragazzi preparano Pamela.
 
 
5. Spiego a Matteo cosa intendo fare visto che sarà lui ad applicare la prima fase del colore.
 
 
6. Ho deciso di decolorare i capelli di Pamela che risultano troppo scuri e massicci sulla fronte. Matteo applica la decolorazione dalla radice fino alle punte con delicatezza.
 
 
7. Dopo aver controllato il livello di schiaritura, decidiamo di applicarla per la seconda volta, escludendo però le radici.
 
 
8. Il colore definitivo sarà un oro rosa metallizzato che risulterà sfaccettato. La radice sarà più intensa per arrivare ad un biondo rosato sulle punte.
 
 
9. Il taglio sarà corto, anzi cortissimo, scolpito sui lati e sotto la nuca ma sfilato sulla sommità, accompagnato da una frangia cortissima che sarà pettinata seguendo le attaccature donando una spinta alla parte superiore.
 
10 Coadiuvato da Antonio, scegliamo colori e forme per il viso.
Il counturing è fondamentale sul viso di Pamela che deve essere illuminato al centro della fronte e scurito nei contorni. Gli occhi messi in evidenza e contornati di scuro, arricchiti da ciglia con molto mascara.
I colori scelti sono legati ai capelli, anche con lo stesso effetto metallizzato. Pur non amando gli abbinamenti ho scelto in questo caso un colore allineato al colore dei capelli esclusivamente per avere un richiamo in quanto la correzione del contorno occhi con il nero e l’eye liner sono molto presenti.
Una bocca morbida e naturale, partendo dalle mucose di Pamela che risultano già scure per natura.
 
 
 
 

Greenery Makeup

  • Published in
  • Published in Tutorial
 
Greenery
Colore dell’anno 2017.Una vera ventata di freschezza, impulsi nuovi e costruttivi. Un colore composto da infinite sfumature di verde che accarezzano e risvegliano gli animi. una tonalità composta di verde e giallo per ristabilire l’armonia interiore e sentirsi frizzanti all’esterno. Un colore dedicato alla passioni, gioioso nella vita e fondamentale nel make up dell’estate 2017.
 
 
 
Stendere con un pennello apposito un fondotinta trasparente. Stenderlo dal centro verso l’esterno con movimenti rotatori finché non sarà completamente assorbito. Con un pennello piatto a lingua di gatto applicatelo anche sulle palpebre.
Con un correttore a matita di una tonalità più chiaro del fondotinta, coprite le ombre nella zona oculare. Sfumate il prodotto con un pennello apposito.
Utilizzate un correttore bianco in matita per creare delle zone luminose all’angolo dell’occhio nella parte inferiore e superiore. sfumare accuratamente.
con una matita bianca create un effetto 3d applicandola all’interno della palpebra inferiore, sulla palpebra superiore come fosse un eye-liner, sfumate solo quest’ultima con un pennello piccolo.
applicare la stessa matita sulle ciglia come fosse un mascara, ricopritele totalmente di bianco sia quelle superiori che quelle inferiori. Eliminate con uno scovolino i residui di prodotto.
utilizzate un ombretto in matita verde acido e applicatelo nella parte interna della palpebra superiore creando un semicerchio dalle sopracciglia all'angolo dell'occhio. Con una matita morbida per occhi dello stesso colore tracciate una riga inferiore dell'occhio per tutta la lunghezza . Sfumate con un pennello piccolo a lingua di gatto tutti i prodotti applicati.
 
con una matita più dura e di una tonalità verde mela tracciate la riga infracigliare  per metà occhio.
scurite tutta la rima cigliare con una matita morbida verde bosco come se metteste un eye-liner e con la stessa create la minisfumatura  disegnando un triangolo alla fine dell'occhi. Con un pennello da sfumatura, uniformate il prodotto tirandolo verso l'alto e l'esterno.
applicate un ombretto verde menta iridescente su tutta la palpebra mobile e a metà occhio nella rima pigliare inferiore. Sfumate il prodotto nella parte superiore con un pennello apposito e nella parte inferiore con un pennello piatto. Eviterete così di bistrare eccessivamente l'occhio.
con due eye-liner in crema, verde chiaro e scuro  intensificate il lavoro fatto con le matite: sulla parti chiare applicate l'eye-liner chiaro e successivamente con quello scuro scurite tutta la rima cigliare (superiore ed inferiore).
con un eye-liner grafico nero rendete l'occhio più incisivo. applicate il prodotto solo all'interno delle ciglia. Aiutatevi tirando su l'occhio con le dita.
 formate la banana con un ombretto verde bottiglia più scuro rispetto a tutti quelli utilizzati. Con un pennello grande da sfumatura applicate e sfumate il prodotto tra la palpebra mobile e e quella fissa, esattamente poco sopra la piega palpebrale, facendo un movimento a mezzaluna su tutta la lunghezza dell'occhio.
applicate un mascara verde tu tutte le ciglia (superiori e inferiori). Dovrete ricoprire accuratamente tutta la matita bianca applicata in precedenza.
applicate un ombretto verde chiarissimo irridescente sulla palpebra fissa e all'angolo interno per metà occhio
eliminate i residui di colore, controllate la simmetria delle sfumature e ammirate l'intensità creata da tutte le tonalità di verde che avete utilizzato
con una apposita matita per sopracciglia, infoltitele senza esagerare cercando di alzare l'arco. l'effetto dovrà essere naturale.
avendo dato rilevanza allo sguardo la bocca dovrà essere natural. usate solo un gloss. Rigorosamente trasparente o un gloss rivelatore di colore, ovvero che sia adatta al colore delle labbra.
 
scaldate l'incarnato colorando gli zigomi con un blush aranciato. Se avete dei dubbi sul colore, utilizzate un tris di colore.
con un illuminante create un punto di attenzione sull'osso zigomatico.
il gioco è fatto: il vostro greenery sarà impeccabile.

Credits :

MakeUp: Stefano Bongarzone

Photo By: Ripari Young Group

 

 

Caitlyn Zero - Mac Mille

  • Published in
  • Published in Rubriche

Ho sempre creduto nella forza delle donne accessoriate e anche nella bellezza. La bellezza è come il genio non ha bisogno di essere spiegata! Qualcuno però, ai vertici di MAC Cosmetics, dovrà spiegarmi perché un'azienda di cosmetici ha puntato sulla notorietà di Caitlyn Jenner anziché sulla bellezza!

La collezione trucco Caitlyn Jenner per Mac Cosmetics dal packaging oro e nero opaco, devo ammettere che è straordinaria e la scelta della testimonial poteva essere altrettanto. Il mondo è pieno di transessuali traordinariamente belle, perché proprio lei?
Credo abbia giovato nella scelta, esclusivamente la sua storia:
Caitlyn Jenner, ora famosa nel mondo per aver voluto rendere pubblica la sua transizione sessuale, da uomo a donna.
Nato nel 1949 con il nome di William Bruce Jenner, era già conosciuto per essere stato un campione olimpico alle Olimpiadi di Montreal e, successivamente, per essere diventato il patrigno delle Kardashian e padre di Kylie e Kendall Jenner.

Ora però vediamo insieme la collezione:

Mac Caitlyn Jenner Collection è composta da un’ampia linea di prodotti make up dalle tonalità classiche e senza tempo per il trucco viso, occhi e labbra.
Una collezione speciale studiata per ben adattarsi a tutti coloro che abbracciano la vita, in qualsiasi forma si preferisca.

MINERALIZE SKINFINISH 


Per un perfetto incarnato baciato dal sole californiano, la linea Caitlyn Jenner X Mac Cosmetics propone la terra bronzer Mineralize Skinfinish nella tonalità Compassion: una terra luminosa dalla sfumatura bronzo caratterizzata da una polvere sottilissima e un finish satinato.

POWDER BLUSH DUO 


Uno dei prodotti top della collezione Caitlyn Mac è senza dubbio la polvere viso Powder Blush Duo. Una cialda, due tonalità per un look abbronzato naturale in un unico gesto: un mix di rosa pesca e rosa antico che dona un’effetto salute all’intero incarnato.

EYESHADOW MAC CAITLYN 


Tre ombretti mono Mac Cosmetics dalle polveri altamente pigmentate che si applicano e si sfumano facilmente, dando vita ad un make up look impeccabile e super elegante, nelle sfumature del bronzo, oro e viola scuro.

MATITA OCCHI MAC EYE KOHL

 Mac propone una matita occhi kohl a lunga tenuta dalla formulazione cremosa e super pigmentata di nome Teddy, un bellissimo bronzo intenso dal sottotono rame, perfetto per gli occhi verdi e castani.

CIGLIA FINTE CAITLYN JENNER X MAC


Lo sguardo felino è facilmente riproducibile con le ciglia finte Mac numero 30: un modello di demi-lash da applicare nella parte finale dell’occhio, per allungare lo sguardo e renderlo ancora più sexy.

ROSSETTI MAC CAITLYN JENNER 


Imperdibili sono poi i rossetti Mac Caitlyn Jenner:
sono uno dei pezzi forte di questa limited edition.
Caratterizzati da tonalità nude e rosse, super luminose e sofisticate, i lipstick Caitlyn Jenner X Mac saranno disponibili in tre varianti colore.

MATITE LABBRA MAC LIP PENCIL 


Perfette per contornare le labbra e correggere qualche asimmetria della bocca, le matite labbra Mac Caitlyn Jenner hanno una texture morbida e cremosa che non secca le labbra. Sono disponibili in due nuance naturali, già presenti in gamma permanente:
Whirl, nude marroncino;
Soar, nude rosato.

LIPGLOSS MAC CREMESHEEN GLASS 


Abbinati alle tonalità dei rossetti in gamma, ecco tre lipgloss Mac dalla texture ultra cremosa e di facile stesura con un finish lucido super brillante ed un tocco di gold super glam:
Tolerance, rosa plum;
Beautifully Bare, nude rosato;
Kindness, oro luminoso.

La splendida collezione trucco Caitlyn Jenner X Mac Cosmetics sarà acquistabile da febbraio 2017 negli store monomarca del brand cosmetico canadese e sul sito ufficiale Mac Cosmetics.

Primo Smokey

  • Published in
  • Published in Tutorial

Festeggiare i 18 anni in smokey é il desiderio di molte....vediamo come realizzarlo nel modo più corretto.

 Il viso di Cristiana si presenta con un ovale corretto e perfetto. É lo sguardo che necessita di essere messo in risalto. Lo spazio da truccare nella zona perioculare é vasto e le sopracciglia sono già delineate anche se troppo sottili. La pelle curata ci permetterà di illuminarla a piacere, lasciando che lo smokey brilli di luce e riflessi anche se la dominante resterà grigia come la regola insegna.

 é fondamentale utilizzare un primer che compatti la palpebra,adatto a preparare la base dell'occhio dove matite ed ombretti aderiranno alla perfezione. Il primer dedicato alla palpebra superiore non nasce per correggere il pigmento, bensì per levigare ed ospitare con facilità i colori che utilizzeremo successivamente. Utilizzare l'applicatore e sfumare con il polpastrello.

applicate il fondo tinta su tutto il viso comprese le palpebre e la bocca. Utilizzate un pennello per raggiungere tutti i punti del viso compresi quelli più complicati da truccare, scegliendo sempre una base tendente al giallo e non rosata, per permettere alle luci di trasmettere un colore dell'incarnato il più vicino a quello naturale. Il pennello può essere utilizzato con la parte della punta per stendere la sostanza cremosa del fondo e con il dorso per stenderlo alla perfezione. Evitate gli stacchi con il collo e truccate fino all'attaccatura dei capelli.

 schiarite con un correttore chiaro la zona interna dell'occhio e la parte centrale tra le sopracciglia. I volumi del viso cambiano ampliando leggermente l'ovale nella parte alta.

utilizzate un ombretto in crema solida grigio chiaro leggermente metallizzato su tutta la palpebra superiore, con un pennello piccolo e piatto, adatto a raggiungere tutte le zone dell'occhio.

truccate anche la palpebra inferiore con lo stesso colore mantenendovi aderenti all'attaccatura delle ciglia.

applicate un ombretto grigio scuro su tutta la palpebra mobile, utilizzando un pennello piatto ma morbido allo stesso tempo. Cercate di poggiare la polvere mantenendo il colore compatto.

con un ombretto nero, truccate la parte finale dell'occhio creando un triangolo ampio che termina nella parte alta della palpebra. Controllate la sfumatura scura ad occhio aperto per vedere se avete realizzato l'ombra giusta adatta ad amplificare lo sguardo.

 

applicate il nero anche nella parte interna dell'occhio utilizzando un pennello tondeggiante.

 eliminate la cipria che avete utilizzato nella palpebra inferiore per evitare che il pigmento in eccesso macchi la pelle.

 applicate all'interno dell'occhio una matita nera morbida ma resistente all'umidità per intensificare lo sguardo.

con un eye liner in crema compatta truccate la zona infracigliare della palpebra superiore. Applicatelo mantenendo la palpebra con il polpastrello per raggiungere lo spazio chiaro nella piega che si unisce con le ciglia. La zona infracigliare deve essere truccata perfettamente, in quanto determina la forma definitiva dell'occhio e amplifica il colore dell'iride.

 con lo stesso eye liner truccate la parte finale dell'occhio, unendo le sfumature della palpebra inferiore con quella superiore. Questa tecnica vi permetterà di ampliare di qualche millimetro la dimensione dell'occhio.

Quante volte avete ascoltato la leggenda che i colori scuri rimpiccioliscono l'occhio? Per evitare che questo possa accadere, questi piccoli accorgimenti fanno parte dei segreti che si utilizzano per guadagnare spazio e dimensioni. Quando si parla di trucco e di volumi, il rapporto é con i millimetri.... Anche un millimetro fa la differenza.

 con una spugna intrisa di fondo tinta pulite la linea laterale dell'occhio.

 con un ombretto nero opaco rinforzate la sfumatura della palpebra superiore. Questa sfumatura si chiama "banana" e deve essere creata mantenendo l'occhio quasi aperto, per posizionare il colore dove necessità realmente. Createla mantenendovi morbide con il movimento del pennello e ripetete l'operazione fino a quando non sarete soddisfatte dell'intensità della sfumatura.

 

illuminate il centro della palpebra con un ombretto grigio argento con pagliuzze metallizzate. Applicatelo con il dorso del pennello per lasciarlo nel punto esatto che volete truccare, senza trasferirlo su tutta la palpebra. La luce che desiderate ottenere nell'occhio deve essere circoscritta solo ed esclusivamente al centro della palpebra.

 

 con l'ombretto nero rinforzerete la sfumatura della palpebra inferiore.

 applicate il mascara alzando con il polpastrello la rima ciliare. Insistete nella parte finale delle ciglia per allungare lo sguardo e con lo scovolino pettinatele con attenzione affinché l'applicazione delle ciglia finte risulti più facilitata.

 applicate le ciglia finte e nastro dopo aver applicato la colla sulle ciglia attendendo qualche secondo prima di posizionarle sulla palpebra.

Dopo l'applicazione attendete qualche minuto fino a che la colla risulti perfettamente aderente e riapplicate il mascara per farle aderire anche nelle lunghezze.

 rifinite l'attaccatura delle ciglia con un velo di eye liner e contrastate il tutto applicando un ombretto grigio chiaro all'attaccatura dell'occhio verso il naso. Questo punto luce distanzierà leggermente lo sguardo.

fondamentale il punto luce luminoso sotto le sopracciglia. L'arco sarà in evidenza e il disegno che creerete sarà definito.

 

pettinate le sopracciglia verso l'alto e guardate il viso frontalmente per capire come evidenziare la linea finale.

disegnate le sopracciglia partendo dalle linee esterne e dal l'attaccatura verso l'interno. Create il giusto spessore e spostatevi verso l'arco più alto. Rifinite la coda ricordando che la parte finale deve essere più alta.

con l'eye liner rinforzate l'unione delle sfumature delle due palpebre.

prima di iniziare il trucco delle labbra guardate il disegno finale degli occhi e riflettete sull'intensità del trucco. Nel make Up é meglio aggiungere che togliere il prodotto....

 create un disegno delle labbra proporzionato al viso e con la stessa matita truccate anche l'interno delle mucose. Utilizzate una matita neutra per lasciare risalto agli occhi e se ne avete bisogno ingrandite le labbra senza esagerare. Per creare il giusto disegno, munitevi di una matita correttiva che vi aiuterà a "pulire" i laterali del disegno.

 applicate un rossetto nude a lunga tenuta partendo dal centro delle labbra.

 sfumatelo e accompagnatelo su tutte le mucose con un pennello.

applicate un fard rosa pallido al centro dello zigomo.

sopra alla zigomo applicate un illuminatore dorato. L'effetto sarà piacevolissimo.

aiutatevi con un pennello pulito a sfumare l'illuminatore con il fard in modo tale da evitare gli sgradevoli distacchi. L'incarnato deve subire la rifrazione della luce con morbidezza. Se la pelle ha delle imperfezioni troppo evidenti, evitate di utilizzare gli illuminatori.

ecco l'effetto finale. La pelle risulta compatta ma naturale allo stesso tempo, lo sguardo intenso e delineato e la bocca sensuale senza essere troppo presente. Protagonisti gli occhi in uno smokey deciso ma giovane!

MAKE UP: Stefano Bongarzone

 FOTOGRAFIA + EDITING : Giuseppe Perone

 

 

Bellezza da First Lady - Melania Trump

  • Published in
  • Published in Style

Dalle passerelle internazionali alla Casa Bianca. Melania Trump, all’anagrafe Melanija Knavs sembra aver seguito le orme europee della nostra Carla Bruni, superandola abbondantemente. E’ lei, infatti, la nuova first lady degli Stati Uniti: bellezza statuaria, look impeccabile da fare invidia e con un'immagine totalmente diversa da quella delle ultime first lady.
È la prima volta che una "terza moglie" arriva nei saloni della residenza più famosa del mondo. Prima di Donald Trump, l’unico divorziato e risposato a diventare presidente è stato Ronald Reagan, che però era solo alle seconde nozze. Inoltre, Melania sarà la prima first lady in assoluto ad avere posato nuda per un servizio fotografico e la seconda di origini non americane in quasi due secoli di storia USA. La prima first lady "straniera” fu, infatti, la britannica Louisa Adams, moglie di John Quincy Adams, presidente dal 1825 al 1829.
Classe 1970,alta un metro e 80 cm con misure da sogno (97-66-94), Melania è nata in Slovenia, a Sevnica, e ha iniziato la sua carriera di modella a soli 16 anni. A 18 ha firmato un contratto con un’agenzia di Milano e, anche per esigenze di lavoro, ha imparato cinque lingue, oltre allo sloveno di nascita: italiano, inglese, francese, tedesco e serbo. Si è trasferita a New York nel 1996 dove è avvenuto l’incontro più fortunato della sua vita: quello con il magnate newyorkese. Donald Trump divorzierà tre anni dopo averla conosciuta e da quel giorno sono praticamente inseparabili.Melania, però non si trasferirà subito a Washington, raggiungerà suo marito solo quando Barron, loro figlio di dieci anni, avrà finito l'anno scolastico. La First Lady rinuncia così al trasloco subito dopo l'inauguration day del 20 gennaio 2017, creando così un precedente. Non è infatti la prima volta che viene eletto un presidente con figli in età scolastica. E' successo a Barack Obama con Malia e Sasha, che avevano 7 e 10 anni quando è stato nominato. E' successo a Bill Clinton, con Chelsea che aveva 12 anni quando è entrato alla Casa Bianca. In tutti e due i casi il trasferimento della First Family è stato immediato, con i figli iscritti alla Sidwell Friends, scuola privata di Washington.
Anche nei look la nuova first lady sembra una donna borghese impeccabile. In questi mesi di campagna elettorale ha virato sul look con colori chiari, tipo azzurrino, rosa pallido, bianco morbido, le versioni pastello dei colori waps, che Michelle Obama aveva spodestato portando un gusto forte e originale con tocchi etnici. Ma cambierà ancora Melania, finendo per coinvolgere qualche consulente che valorizzerà il suo sguardo blu acciaio e il suo erotismo est europeo? Certo, è difficile immaginarla mentre cucina dolcetti nelle cucine della Casa Bianca come Barbara Bush. Quel che appare sicuro è che rilancerà il tubino che detto tra noi le sta da incanto.

Articolo Redazionale Cosi - Numero 25 - anno VI - 19 Dicembre 2016

Halloween - Chic Party

  • Published in
  • Published in Tutorial

Dramatic color per un party indimenticabile

 

Colore, effetti grafici, tecnica e fantasia per non rinunciare alla bellezza. Un evento giocoso per “Belle da paura”!

Un tutorial per tutte voi che amate il make up, che non rinunciate all’effetto beauty e che volete restare icone di bellezza per una serata ed oltre....


1

Un viso regolare e tanto spazio da truccare. Un volto ingenuo con una sensualità involontaria, che si completa con lineamenti sofisticati e forme regolari. Un volto che ha bisogno di incisività, determinazione e punti luce.


2

Applicare il correttore chiaro preparando la base per un counturing completo, partendo dai punti luce fondamentali. Schiarire interno occhio superiore ed inferiore restando a metà della palpebra, schiarire sotto le sopracciglia, centro della fronte, zona naso labiale e centro del mento. Le zone chiare metteranno in evidenza i punti che avete scelto come “visibili”. Procuratevi una spugna sintetica e di forma tondeggiante per sfumare e amalgamare il correttore chiaro con la pelle.


3

Applicate il fondo tinta sopra le correzioni chiare. Il fondo deve essere fluido, simile al colore della pelle e steso con un pennello sintetico, compatto e a lingua di gatto. Applicatelo su tutto il viso compresa la zona occhi e labbra.


4

Dopo aver uniformato la base su tutto il viso con una cipria impalpabile e libera, applicate una quantità maggiore di polvere sotto l’occhio (che vi sarà utile per evitare sgradevoli macchie e depositi di ombretti), usate un ombretto base che in questo caso é un giallo intenso e squillante. Applicatelo su tutta la palpebra mobile. Utilizzate una velina alla fine dell’occhio per delimitare la linea decisa dell’ombretto giallo.


5

Applicate l’ ombretto arancio (secondo colore) partendo dalla palpebra inferiore utilizzando un pennello a forma orizzontale. Applicatelo su tutta la rima ciliare inferiore con un movimento orizzontale, seguendo la linea del pennello. Evitate le curve e lasciate che la sfumatura rimanga aderente a quella gialla della palpebra superiore. Aggiungete una linea effetto “banana” nel palpebra superiore e utilizzatela come fosse un’ ombra più scura.


6

Utilizzate un ombretto rosso deciso (terzo colore) per intensificare le sfumature create con l’arancio ma evitate di coprire il colore precedente, quindi non applicate il colore all’interno dell’occhio verso il naso. I due colori sovrapposti creeranno automaticamente un effetto arancio intensissimo. Applicate al centro della palpebra mobile e della rima ciliare inferiore un tocco di ombretto rosso creando un effetto fulmine che sfumerete con un pennello pulito.


7

Applicate l’eyeliner nero su tutta la rima ciliare superiore ad effetto grafico formando una coda esterna.


8

Con l’ ombretto viola (quarto colore) create una mini sfumatura a forma di triangolino alla fine della palpebra mobile, partendo dalla coda dell’eyeliner salendo fino alla piega naturale dell’occhio. Applicate lo stesso colore sulla rima ciliare inferiore senza coprire i colori precedenti e sfumate il tutto con un pennello piatto pulito.


9

Applicate l’ eyeliner nero anche alla rima ciliare inferiore ma in maniera più leggera rispetto a quello superiore.


10

Applicate con un pennello apposito un doppio eyeliner bianco sopra a quello nero della palpebra superiore. Fermatevi a 3/4 dell’occhio e scendete nella parte inferiore segnando anche il canale lacrimale.


11

Applicate il mascara nero su tutte le ciglia inferiori e superiori partendo dalla radice fino a tutta la lunghezza, muovendo lo scovolino a dx e si per evitare che si attacchino tra loro.


12

Trend Lips Tutorial

  • Published in
  • Published in Tutorial

Bastano pochissimi accorgimenti per ricreare il trend 3D sulle labbra.

Un tutorial per invitarvi a giocare con i colori e per dimostrarvi come, anche utilizzando un colore scuro, si possa ottenere un effetto estremamente voluminoso e sensuale.

Labbra dal contorno più scuro dal quale esplode un centro più luminoso accuratamente sfumato. La bocca appare immediatamente rimpolpata, tridimensionale, sexy!


PRIMA E DOPO


LA BASE

1

Applicate un primer in maniera omogena su tutto il viso avendo cura di stenderlo in modo fine e uniforme. Il primer rende la pelle levigata e permette di utilizzare una minore quantità di prodotto. Per uniformare l'incarnato utilizzate un pennello dalle setole morbide per applicare un fondotinta fluido il più possibile simile alla tonalità della vostra pelle, sfumate con attenzione ricordando di truccare ogni angolo del viso compreso occhi e labbra. Il fondotinta deve avere una finitura naturale e il più possibile trasparente. Ricordando che la copertura non deve trasformare il colore iniziale dell'incarnato.


GLI OCCHI

2

Con un correttore a matita chiaro creiamo la base da stendere su tutta la palpebra. Con il correttore più scuro steso sulla piega della palpebra e successivamente sfumato nella classica sfumatura a banana, diamo intesità e profondità alla forma dell'occhio.

CONCEALER PENCIL NUDESTICK

3

Con uno specifico prodotto in crema andiamo ad intensificare lo zigomo sfumando accuratamente la correzione.

ANASTASIA CONTOUR CREAM KIT (Chocolate)

4

Utilizziamo le dita per stendere un ombretto in crema color borgogna, lievemente satinato, su tutta la palpebra mobile.

JELLO COLOR KIT (color Ruby - Shimmer Red)

5

Applichiamo una sottile linea di eyeliner infracigliare sulla palpebra superiore e su quella inferiore. Con un ombretto marrone andiamo a intensificare nuovamente la sfumatura a banana e sfumiamo la palpebra inferiore con un pennello piatto.

6

Applichiamo il mascara nero sulle ciglia della palpebra superiore spingendo lo scovolino verso l'alto per incurvarle. Prima di procedere all'applicazione del mascara sulla palpebra inferiore applichiamo una matita color carne sulla rima della palpebra inferiore. Sotto l'arcata sopraccigliare applichiamo una matita come illuminante. Rifiniamo la palpebra inferiore con una matita marrone.


LE LABBRA

7

Prepariamo le labbra per l'effetto ombre lips riempiendo la mucosa e disegnando il contorno con precisione utilizzando una matita correttiva color carne. Applichiamo della cipria in polvere per aiutarci ad ottenere un risultato preciso e pulito.

8

Con una matita marrone scuro disegniamo il contorno delle labbra, successivamente riempiamo gli angoli facendo attenzione a lasciare libero dal colore il centro delle labbra, sia inferiori che superiori. Con un pennello a lingua di gatto portiamo il colore dagli angoli verso l'interno per un risultato naturale e sfumato, degradé. Con lo stesso pennello applichiamo un balsamo labbra su tutta la mucosa insistendo sulla parte centrale per creare un effetto morbido e polposo. Questo gioco di sfumature 3D renderà la bocca estremamente interessante dando nel contempo l'illusione ottica di labbra più grandi e voluminose pur utilizzando un colore scuro.


CONTOURING di RIFINITURA E STROBBING

Applichiamo le correzioni sull'incavo dello zigomo per un risultato naturale e sofisticato. Illuminate i punti focali del viso con un prodotto in polvere compatta leggermente iridato.

9

ANASTASIA GLOW KIT

 

Credits:

Tutorial: Ripari Young Group

Still life dei prodotti: Donia Al Kimiya


Intrecci Ramati

  • Published in
  • Published in Wedding

È la preparazione della sposa il momento magico e divertente dove l’emozione si libera ed esprime in allegria tutta la sua bellezza.

Subscribe to this RSS feed

Log In or Register