Alla maniera di...Sophia Loren

Sophia Loren, simbolo della bellezza mediterranea e orgoglio italiano su tutto il pianeta, ha fatto capolino nel mondo dello spettacolo giovanissima grazie a Miss Italia quando viene insignita del titolo di “Miss Eleganza”; notata da Carlo Ponti, che diventerà suo marito per ben due volte, viene avviata verso un'inarrestabile carriera cinematografica tra l'Italia e Hollywood! Annoverata tra le 25 attrici più famose del Mondo, ha vinto ben due Premi Oscar, uno alla carriera e l'altro per la magistrale interpretazione nel film “La Ciociara”.

Continua la rassegna di "Alla maniera di..." e truccheremo con lo stile inconfondibile di Sophia Loren, ringraziando Cristina Sciabarrasi per la piacevole partecipazione alla trasmissione di Rai 1 insieme a Stefano Bongarzone.

Uno stile unico, mantenuto intatto nel tempo, il make-up di Sophia Loren è una certezza, la firma della sua sensualità.

Labbra poco definite, sui toni caldi e rosati, pelle senza imperfezioni e occhi da tigre in primo piano!

Create una base leggera e impalpabile con un fondotinta della stessa tonalità della vostra pelle.

Utilizzate poi un correttore sulle occhiaie e su tutta la palpebra per uniformarne il colorito.

Fissate il tutto con una cipria in polvere utilizzando un pennello morbido e tondeggiante per donare opacità a tutta la base.

 

Applicate un ombretto color cammello nell'arcata della palpebra utilizzando un pennello tondeggiante.

Definite la forma dell'occhio con un eyeliner nerissimo e dalla linea decisa che sale verso l'alto molto oltre la naturale linea dell'occhio.

Con una matita nera tracciate i contorni della palpebra inferiore e ripassateli successivamente con l'eyeliner precedentemente utilizzato per la palpebra superiore. Anche questo tratto deve uscire dalla linea dell'occhio per andare a incontrarsi con l'eyeliner steso superiormente facendo attenzione a lasciare l'angolino di congiunzione libero che potrà essere evidenziato con una matita correttiva chiara.

Sfumate un ombretto nero a partire dalla coda finale dell'eyeliner salendo verso la piega dell'occhio nell'angolo esterno in modo da creare una sfumatura scura su tutta la zona.

Ripetete l'operazione dell'eyeliner affinché resti scuro e deciso.

Fondamentale per questo makeup l'utilizzo di ciglia finte a nastro applicate su tutta la palpebra.

Applicate un leggero strato di colla e lasciatela asciugare per qualche secondo. Posizionate le ciglia finte il più vicino possibile alla linea di quelle naturali che dovrete spingere contro quelle finte aiutandovi con una forcina in modo che si fondano completamente. E' molto importante che le ciglia più lunghe partano dal centro dell'occhio che deve risultare aperto consistentemente.

Una volta asciutte ricorrete nuovamente al vostro eyeliner nerissimo da passare lungo la linea dell'occhio per nascondere ulteriormente eventuali residui di colla.

Utilizzate una matita color carne all'interno della rima della palpebra inferiore, questo accorgimento aprirà incredibilmente lo sguardo.

Perfezionate la sfumatura dell'ombretto color cammello sulla palpebra superiore con lo stesso pennello piccolo e tondeggiante precedentemente utilizzato, il tutto risulterà un'ombra naturale ma di notevole importanza. 

Con un pennello piatto sfumate delicatamente la linea della palpebra inferiore.

Notate la parte discendente, verso la fine della palpebra superiore, che si congiunge con la linea dell'eyeliner. L'effetto finale sarà quello di uno sguardo che sale verso l'alto, ma naturalmente.

Con un pennello piccolo applichiamo una sottile linea di eyeliner bianco in crema sulla palpebra superiore. Questa è da riconoscere come correzione. In effetti è un gioco di luce che mette in evidenza la palpebra, definisce l'eyeliner nero e scolpisce lo sguardo.

Enfatizzate e definite le sopracciglia riempiendole con una matita apposita da sfumare successivamente con un pennello piatto. Curiosità: Sophia Loren depilava completamente le sue sopracciglia per poi disegnarle pelo per pelo!

Applicate un punto luce sotto l'arcata sopraccigliare utilizzando un ombretto più chiaro del vostro incarnato.

Create una linea con una matita rosata e riempite tutta la mucosa, con un pennello specifico applicate poi un rossetto lievemente satinato della stessa tonalità della matita, partendo dal centro verso l'esterno. Sophia Loren ha puntato tutto sul trucco occhi, anche per via del fatto che i suoi primi film venivano girati in bianco e nero.

Con un terra di qualche tonalità più scura della vostra pelle evidenziate leggermente lo zigomo per donare tridimensionalità ai lineamenti. Un velo di contouring diventa nececessario affinché lo zigomo di Sophia Loren segua lo sguardo felino e ammaliante di un occhio che svetta verso l'alto.

Applicate un fard rosato dal centro dello zigomo fino all'attaccatura dei capelli, conferirà alla vostra pelle un aspetto fresco e giovane.

 

 

 

Alla maniera di...Lucia Bosè

Un look per due Miss. Giusy Buscemi, Miss Italia 2012, viene truccata da Stefano alla maniera di Lucia Bosé, Miss Italia 1947!


Lucia Bosé, nome d'arte di Lucia Borlani, aveva solo 16 anni quando vinse Miss Italia e faceva la commessa in una pasticceria milanese dove Luchino Visconti l’aveva già notata.

Girò numerosi film con alcuni tra i registi più famosi del panorama italiano, da Antonioni a De Santis, a Maselli.

La sua classe indiscussa ha fatto sognare L'Italia! Oggi la ricordiamo nel suo eccentrico look dai capelli blu!

Giusy Buscemi, eletta reginetta di bellezza nel 2012, si è prestata a questa trasformazione da Buscemi a Bosé abbandonando i suoi riccioli biondi per un look intrigante e sensuale Alla Maniera di...

Il makeup di Lucia Bosé è il tipico trucco che rispetta le tendenze classiche degli anni 40, un makeup in cui le labbra sono in primo piano e il rosso è il colore principale, un makeup essenziale, per via delle condizioni difficili di quegli anni segnati dalla Seconda Guerra Mondiale, ma non per questo meno intrigante.

 


Per questo makeup è importante creare una base leggera e luminosa, senza alcun contouring, la pelle deve avere un colorito naturale e sano, leggermente opacizzata da una cipria libera.

Il blush veniva utilizzato con parsimonia negli anni 40, generalmente si utilizzava lo stesso rossetto rosso, sapientemente sfumato sulle guance, tecnica questa ovviamente non più applicabile avendo oggi strumenti fondamentali per ottenere punti luce estremamente naturali e vivaci.

Utilizzate un ombretto color cammello su tutta la palpebra insistendo nella piega, utilizzando un ombretto leggermente più scuro con un pennello tondeggiante e un movimento continuo da destra verso sinistra e viceversa.

Applicate il mascara sulle ciglia della palpebra superiore. Utilizzate un prodotto che le scurisca senza però appesantirle. Le donne in quegli anni sostituivano il mascara con del sughero bruciato, l'effetto che vogliamo ottenere è quello di ciglia certamente più scure ma estremamente naturali.

 

Applicate una matita rossa su tutto il contorno, sbordando leggermente dai contorni del labbro superiore, riempite poi tutta la mucosa. Per completare questo trucco applicate un rossetto rosso e opaco.

Rispetto agli anni 30 cambia totalmente la forma del labbro superiore che si fa più morbida e arrotondata. I rossetti erano quasi sempre mat, data la mancanza di glicerina.

Il rosso sulle labbra, declinato in tutte le sue sfumature, è il colore principe di questo makeup.

Alla maniera di...Scarlett Johansson

Poche donne riescono a diventare icone di un'epoca, Scarlett è certamente una di queste e il titolo di donna più sexy del pianeta è più che meritato, del resto è una bravissima attrice con una carriera iniziata prestissimo (a 14 anni aveva già girato 6 film) oltre che creatura ammaliante dall'incredibile fascino e bellezza, non a caso Woody Allen l'ha scelta come sua musa ispiratrice.

Alla maniera di...19trenta

Gli anni trenta sono stati un decennio fondamentale per la moda e di conseguenza anche per l'immagine. Una femminilità estrema nella quale possiamo leggere molte varianti per ciò che riguarda i capelli, dalle onde alla geometria, dai biondi caldi e compatti fino ad arrivare al bob geometrico e dichiaratamente nero. Quest'ultimo un taglio complesso da indossare, ma estremamente donante, per gli occhi e per la forma del viso.

Basta variarlo di pochi centimetri per ottenere effetti strabilianti.

Vi racconto gli anni 30 in una versione estremamente attuale dove mi sono permesso di giocare con una parrucca ottenendo un effetto veritiero dove protagonista è lo sguardo, intenso, sofisticato, dinamico e accattivante, accompagnato da una bocca sensuale, voluminosa, rossa al punto giusto, anche se non fedele ai volumi della bocca degli anni 30.

La donna è l'espressione massima per quanto riguarda la sensualità espressa attraverso il makeup, anche quando lo sceglie come gioco, come parte ludica di una caratterialità camaleontica.

Vi racconto le fasi di un makeup che potete utilizzare per una serata dedicata all'intimità oppure per un party estivo con amici. Sono pochi i tocchi, ma fondamentali, che vi aiuteranno a bilanciare sguardo e bocca per ottenere un risultato morbido e allo stesso tempo intenso.


LA BASE

Se si tratta di un trucco estivo vi basterà compattare il viso con una semplice cc-cream che uniformerà il colore. Se avete bisogno di donare luce al volto utilizzate un primer, specialmente nella parte alta dello zigomo, ed evitate le polveri libere, a meno che la pelle non si lucidi troppo.

Se ne sentite la necessità utilizzate un correttore per alleggerire le occhiaie ma sfumatelo fino a fonderlo totalmente con la base. In un'epoca di selfie ricordate che il flash metterà in risalto le correzioni e per evitare di avere risultati sgradevoli utilizzate un correttore estremamente fluido e sfumatelo, o con un pennello, o con il polpastrello o con una spugna sintetica.


LE CIGLIA FINTE

Su una base strutturata applicate come prima fase le ciglia finte che dovranno aderire perfettamente alle vostre, fatelo ad occhio nudo in modo tale da capire quale forma sarà quella giusta al vostro sguardo.

Le ciglia finte modificano totalmente lo sguardo, quindi fate attenzione a scegliere il modello giusto e cercate di evitare che la parte più lunga delle ciglia finisca oltre la fine dell'occhio, in questo caso lo sguardo cadrà verso il basso. Se avete bisogno di piegarle, dopo l'applicazione utilizzate una forcina o un bastoncino d'arancio e fatele aderire maggiormente alle vostre.

Utilizzate un collante che durante l'asciugatura diventi nero e ricordatevi che prima di applicarle alla palpebra le ciglia dovranno essere pre-asciugate per qualche secondo.


GLI OCCHI

La seconda fase del trucco degli occhi è dedicata alla famosa sfumatura chiamata "effetto banana".

Potete crearla anche ad occhio aperto se avete necessità di capire esattamente il punto da scurire.

Utilizzate un pennello tondeggiante morbido sfumando un ombretto marrone opaco.

Tracciate una linea di eyeliner consistente partendo dall'inizio dell'occhio e lasciate più alta la parte finale.

Pulite la linea della parte finale dell'eyeliner utilizzando un correttore naturale a matita.  

Il mascara ha due utilità in questo makeup, nella prima fase scurirete le vostre ciglia e nella seconda, aiutandovi con il polpastrello, unirete le ciglia finte alle vostre.


LE LABBRA...ROSSE

La bocca rossa, simbolo unico nella seduzione, sarà realizzata utilizzando una matita rossa dello stesso colore del rossetto. Iniziate dalla parte centrale del labbro superiore, evitando di evidenziare le punte, creando un disegno stondato chiamato "barchetta". Dopo aver creato il bordo riempite l'interno delle labbra. Applicate il rossetto e rifinite i bordi con una matita correttiva per delineare ed intensificare la forma.

 

Un tocco di rosa al centro dello zigomo è fondamentale, ma in estate potete optare per un bellissimo bronze.

 

Alla maniera di...Maria Callas

 

Il viso di Perla non presenta delle spigolosità estreme alla maniera di Maria Callas, perciò le creeremo con le giuste ombre e punti luce che valorizzeranno volumi, aperture e dettagli.

Resta fondamentale la correzione delle sopracciglia che andranno curate prima di iniziare il makeup.

Un trucco che nasce per essere utilizzato da tutte voi per un makeup incisivo, leggermente austero, pieno di femminilità, che mette in risalto uno sguardo tagliente ma sensuale, di una sensualità inusuale, che crea il giusto distacco, il mistero, e la seduzione.


LA BASE


La sequenza delle correzioni chiare per questo makeup è molto importante in quanto andremo a toccare più parti del viso e con tonalità diverse.

Nella prima immagine utilizziamo un correttore ambrato, di base gialla, sulla palpebra superiore, utilizzando un pennello sintetico a lingua di gatto.

Con un correttore estremamente chiaro andremo a valorizzare lo spazio sotto l'arcata sopraccigliare in modo tale che alla fine della base risulti un punto luce da seguire come traccia per il disegno delle sopracciglia che risulterà definito.

Da non trascurare la correzione delle occhiaie nella parte inferiore dell'occhio che sarà effettuata principalmente con un prodotto pigmentato in compensazione al colore e al grado di occhiaie. Un correttore più chiaro all'inizio dell'occhio avrà un duplice effetto, da una parte correggere, dall'altra valorizzare la distanza tra gli occhi.


Tengo a mettere in evidenza questa foto in quanto esplica chiaramente il tipo di correttore da utilizzare e l'intensità del pigmento per correggere le occhiaie che risultano scure e grigie.

Come vedete si tratta di un colore estremamente neutro, un correttore troppo chiaro, infatti, potrebbe mettere in evidenza le occhiaie piuttosto che coprirle.

Il pennello sarà di una dimensione giusta per poter raggiungere quagliasi punto del viso compresi gli angoli.


Scegliete un fondotinta fluido coprente, se avete imperfezioni nella pelle, e applicatelo su tutto il viso, compresi i punti che avrete precedentemente corretto, otterrete in questo modo dei giochi di ombre e luci che vi daranno subito l'effetto volume necessario per la realizzazione di questo makeup.

Non dimenticate di sfumarlo anche sul collo e di applicarlo con un pennello sintetico.


Questa fase è importantissima. Ripete l'applicazione di un correttore, questa volta molto chiaro, tra le sopracciglia, all'inizio dell'occhio, e nella zona naso labiale, se ci sono piccoli segni da correggere.


Applicate le correzioni scure alla radice del naso per ottenere un effetto di ridimensionamento.

Scurite la zona sotto lo zigomo.


Per sfumare le seconde correzioni utilizzate il pennello con il quale avete applicato il fondotinta.


GLI OCCHI


Nel trittico di foto che vedete il makeup degli occhi inizia dalla palpebra inferiore.

Tracciate una linea orizzontale con l'eyliner, fatela partire dall'inizio dell'occhio e terminare ben oltre la fine della palpebra inferiore, guadagnando in questo modo circa 2 mm di lunghezza.

Salite con la sfumatura fino a raggiungere la fine dell'occhio, sulla palpebra superiore, vi servirà a creare l'inizio di una traccia che seguirete nel makeup della palpebra mobile.

Questo piccolo accorgimento vi aiuterà a rendere estremamente moderno il trucco in stile Callas.

Sfumate questa linea subito dopo l'applicazione dell'eyliner con un pennello di taglio obliquo che vi permetterà di rendere la linea meno dura e non troppo scura.


Con una matita e l'ausilio di un pennello create un angolo nella parte finale della palpebra superiore truccandolo verso l'interno dell'occhio, la linea dell'angolo dovrà essere definita e delineata.


Piccolo accorgimento per evitare macchie indesiderate: applicate con una spugna della cipria nella palpebra inferiore che spazzolerete alla fine del trucco.


Con un pennello morbido applicate della cipria incolore in polvere libera sulla palpebra per fissare le correzioni e le prime sfumature.


MASTER

MARIA CALLAS' STYLE!

Prelevate la giusta quantità di prodotto e create il disegno dell'eyeliner partendo dall'inizio dell'occhio (dal naso verso l'esterno) e tracciate la linea esterna della forma dell'eyliner finale.

Dopo aver tracciato la linea esterna riempite lo spazio restante fino all'attaccatura delle ciglia.

Fate attenzione a delineare la parte finale salendo verso l'esterno.

Intensificate la linea infracigliare dell'eyliner della palpebra inferiore e, guardandovi allo specchio, cercate di capire se il disegno è uguale su entrambi gli occhi.


Tracciate un triangolo nella parte finale dell'occhio fino all'arcata della palpebra superiore con una matita morbida e nera. Il triangolo deve essere intenso e sfumato con un pennello arrotondato all'interno dell'occhio.

Amplificate la sfumatura con un pennello tondeggiante e morbido per rendere il tutto omogeneo e naturale.


MASCARA E CIGLIA FINTE


Partite dal centro dell'occhio e spingetelo scovolino verso l'alto. Tenete premuta con un polpastrello la palpebra e rifinite con attenzione l'attaccatura delle ciglia.

Le ciglia finte saranno posizionate nella parte finale dell'occhio, di conseguenza utilizzerete delle ciglia tagliate per l'occasione.

La parte più lunga sarà posizionata subito sotto l'eyeliner

Attendete l'asciugatura delle ciglia e riapplicate il mascara in modo tale da unire le vostre ciglia con quelle finte.


LE SOPRACCIGLIA


Create una prima traccia per le labbra in modo tale da visualizzare i volumi definitivi della bocca per creare il disegno delle sopracciglia.

Vi sembrerà strano ma la traccia della bocca vi aiuta a visualizzare le proporzioni finali del makeup.


Le sopracciglia devono essere amplificate con una matita, disegnate con il giusto arco (la parte finale più alta dell'iniziale), fissate con un gel, pettinate verso l'alto e ridefinite con una matita correttiva sotto l'arcata.

La matita bianca vi permetterà di valorizzare le sfumature chiare create precedentemente nella realizzazione della base.


I TRUCCHI DEL MESTIERE


Create un piccolo triangolo all'inizio dell'occhio che sfumerete con un pennello per le correzioni.


LE LABBRA


La bocca rossa è la più difficile da realizzare: dovete valutare cautamente il finish dei rossetti, se dovete aumentare i volumi, andranno evitati tutti i rossetti rossi lucidi.

Per avere una bocca rossa definita e ben disegnata sarà necessario utilizzare matite di due colori diversi. Una di colore più scuro che utilizzerete come bordo iniziale e una di rosso accesso, più chiaro della precedente, da utilizzare sia come bordo che all'interno delle mucose.

Un gloss o un rossetto satinato all'interno renderà le vostre labbra irresistibili.


New Callas Forever


 

Un velo di fard sullo zigomo e il gioco è fatto.

New Callas Forever.

 

Credits

Modella: Perla Elias Nemer

Makeup: Stefano Bongarzone

Photo: Donia

 

Leggi l'articolo della Mostra dedicata alla Divina Maria Callas!

Alla maniera di...Audrey Hepburn

Con i suoi film ci ha fatto sognare, era la diva bon-ton per eccellenza, una bellezza fresca e un po' efebica, era un'icona di stile e sicuramente unica nel suo genere: Audrey Hepburn!  

Subscribe to this RSS feed

Log In or Register