Ad ogni corpo il suo jeans

  • Published in
  • Published in News

Chiacchierando con Stefano Bongarzone...

Conosciamo tutti il
blue jeans, quell'indumento evergreen che ormai da un secolo regna sulla moda italiana ed internazionale con il suo stile e le sue proposte.

Elencare tutti i tipi di
jeans esistenti sembra un'impresa quasi impossibile: a vita alta o bassa, strappati, skinny, a palazzo, mom, bootcut, cropped, a zampa e via dicendo, una serie di pantaloni unici nel loro genere che, col passare degli anni, non hanno mai perso il loro irresistibile fascino.


Non tutti però sanno che il jeans, o meglio il denim, ha una storia particolare, molto più vicina al nostro Paese di quanto si possa pensare, per questo la domanda da cui sicuramente è più giusto partire è:

Ma i jeans quando sono nati?

L'origine del jeans si può dire antichissima, risalente al Medioevo, periodo in cui nella nostra Genova, famosa per la sua tradizione tessile, venne creato il primitivo prototipo dell'odierno Denim.

Tuttavia questo “tessuto blu”, ancora formato solo da un tipo di fustagno, non veniva usato come indumento ma come tela per confezionare i sacchi per le vele delle navi e per coprire le merci nel porto.


Di fatto era usanza comune nominare un tessuto con il luogo in cui era stato prodotto, per questo si ritiene che l'odierno termine inglese “Blue jeans” non sia altro che la derivazione da “Bleu de Jenes”, cioè “Blu di Genova”.
L'evoluzione, poi, si ebbe negli Stati Uniti che nel 1873, quando il tessuto venne per la prima volta adoperato per fabbricare pantaloni da lavoro resistenti e duraturi adatti a spaccalegna e minatori.

È stato in seguito un sarto del Nevada, tale Jacob Davis, ad aver rinforzato le giunture con degli elementi di rame, rendendoli così praticamente indistruttibili; chi fu però ad avere l'intuizione di brevettare questo prodotto che avrebbe cambiato il modo di vestire di uomini e donne di tutto il mondo?

Lui,
Levis Strauss, un imprenditore tedesco naturalizzato statunitense, fondatore del noto marchio di abbigliamento”Levi Strauss & Co”.


I jeans ebbero comunque molto risalto già nel dopoguerra, grazie anche ai tanti personaggi dello spettacolo che decisero di indossarli: James Dean, Elvis Presley e Marlon Brando, tutti indossavano i jeans facendoli così diventare i pantaloni più comprati ed indossati in tutta Europa, tanto da diventare il simbolo della protesta dei giovani del '68.

Ok, ma come dev'essere il jeans perfetto?


Il jeans di fatto non passerà mai di moda, un indumento accessibile a tutti e declinabile in così tante sfaccettature che ancora oggi viene usato dai giovanissimi millennials. Già negli anni '70 il denim, per essere davvero tale, necessitava però di una caratteristica: doveva essere vissuto, non nuovo, a simboleggiare che quel particolare capo è personale e solo di chi lo indossa.

Ad oggi sono tantissimi i colori ed i modelli di blue jeans esistenti, rendendo così questo mercato talmente vasto da rendere quasi impossibile definire quale sia quello perfetto.
Perchè i jeans ci aiutano, ci vengono incontro e, per quanto possibile, sono davvero democratici.

Lo skinny ad esempio, nato per seguire tutte le linee delle nostre gambe, non è sicuramente indicato per un fisico curvy e meno asciutto, ma ciò non vuol dire che chi non ha una silhouette invidiabile sia escluso dall'indossare il jeans; ne è un esempio il bootcut, pantalone a zampa morbida verso la parte finale adatto a slanciare la gamba, o il regular, che comunque proporziona il fianco.

Ma il jeans si può usare d'estate?

Diciamo che durante la calda stagione siamo sempre più propensi a spogliarci e ad indossare vestiti comodi, così da evitare a prescindere il jeans, talvolta rigido e ruvido al tatto.

Ma scegliere il modello di jeans più fresco è più facile di quanto si crede: per capire se un jeans è adatto o no all'estate, tolti gli abbinamenti di tessuti che, ovviamente, alleggeriscono il denim, basta pesarlo e valutare quanto effettivamente siano adeguati alle alte temperature; più saranno pesanti e più il nostro jeans sarà caldo e quindi da evitare durante le alte temperature.


Insomma, i jeans hanno accompagnato la storia della moda e la vita di tutti noi, un indumento che non vedrà mai il tramonto, adatto a tutte le stagioni e su cui potremo sempre fare affidamento.
Perchè, diciamoci la verità, il jeans ormai fa parte della nostra cultura e sicuramente continuerà a stupirci per molto tempo con le sue varianti ed i suoi modi di portarlo, rassicurandoci e ricordandoci sempre un concetto che a cui tutti i maggiori esperti di look sono giustamente legati: le mode passano, ma lo stile resta.

Matrimonio in SMOK(ing)EY: trucco sposa 2018 | Stefano Bongarzone

  • Published in
  • Published in Tutorial
Trucco sposa 2018: ecco lo smokey eyes realizzato da Stefano Bongarzone per il matrimonio di Laura. Guarda il video tutorial!

► INSTAGRAM: https://www.instagram.com/sbongarzone/
► FACEBOOK: https://www.facebook.com/bongarzoneco...
► TWITTER: https://twitter.com/stefbongarzone

SCOPRI I VIDEO DI STEFANO BONGARZONE: https://goo.gl/b45h5Q

Il trucco sposa 2018 per Laura che ha richiesto uno smokey eyes, perfetto per il suo viso ed i suoi occhi. PER LA COLLEZIONE TRUCCO DI MAQPRO ITALIA ► https://www.maqpro.it/

Scopri BLOGARZONE, il magazine online di Stefano Bongarzone in cui troverai tutto su make up, tutorial, wedding, news e tanto altro: http://www.blogarzone.it/

Vieni a trovarci allo studio Bongarzone: Indirizzo: Via Agri 26 - 00199 Roma
Tel: 06 884 5386
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SCOPRI DI PIÙ ► http://www.stefanobongarzone.it/

È nata BongarzoneIorio, la nuova Beauty Factory di Roma!

VISITA IL SITO ► https://www.bongarzoneiorio.com/

Sun Effect: Make Up Tutorial | Stefano Bongarzone

  • Published in
  • Published in Tutorial

Un trucco estivo leggero realizzato da Stefano Bongarzone per MaqPro Italia. Guarda il make up tutorial!

► INSTAGRAM: https://www.instagram.com/sbongarzone/
► FACEBOOK: https://www.facebook.com/bongarzoneconcept
► TWITTER: https://twitter.com/stefbongarzone

SCOPRI I VIDEO DI STEFANO BONGARZONE: https://goo.gl/b45h5Q

Un make up tutorial in cui Stefano Bongarzone realizza un trucco estivo per l'estate 2018 dedicato a tutte le donne che vogliono sentirsi belle ma con un trucco leggero.

PER LA COLLEZIONE TRUCCO DI MAQPRO ITALIA ► https://www.maqpro.it/

Scopri BLOGARZONE, il magazine online di Stefano Bongarzone in cui troverai tutto su make up, tutorial, wedding, news e tanto altro: http://www.blogarzone.it/

Vieni a trovarci allo studio Bongarzone:
Indirizzo: Via Agri 26 - 00199 Roma
Tel: 06 884 5386
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SCOPRI DI PIÙ ► http://www.stefanobongarzone.it/

È nata BongarzoneIorio, la nuova Beauty Factory di Roma!

VISITA IL SITO ► https://www.bongarzoneiorio.com/

Blue Lagoon Test: MaqPro Italia | Stefano Bongarzone

  • Published in
  • Published in Tutorial

Ecco Blue Lagoon, la nuova linea P/E di MaqPro Italia che Stefano Bongarzone ha deciso di testare per la prima volta. Guarda il video tutorial!

► INSTAGRAM: https://www.instagram.com/sbongarzone/
► FACEBOOK: https://www.facebook.com/bongarzoneconcept
► TWITTER: https://twitter.com/stefbongarzone

SCOPRI I VIDEO DI STEFANO BONGARZONE: https://goo.gl/b45h5Q

PER LA COLLEZIONE TRUCCO DI MAQPRO ITALIA ► https://www.maqpro.it/

Scopri BLOGARZONE, il magazine online di Stefano Bongarzone in cui troverai tutto su make up, tutorial, wedding, news e tanto altro: http://www.blogarzone.it/

Vieni a trovarci allo studio Bongarzone:
Indirizzo: Via Agri 26 - 00199 Roma
Tel: 06 884 5386
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SCOPRI DI PIÙ ► http://www.stefanobongarzone.it/

È nata BongarzoneIorio, la nuova Beauty Factory di Roma!
VISITA IL SITO ► https://www.bongarzoneiorio.com

Maria Callas: la vita e lo stile | Stefano Bongarzone & Cinzia Tani

  • Published in
  • Published in News

La storia e lo stile di Maria Callas raccontati da Stefano Bongarzone e Cinzia Tani durante la puntata di "Uno Mattina" su Rai 1 del 17/01/2018. Guarda il video per scoprire tutte le curiosità su Maria Callas!

In occasione della mostra su Maria Callas di Roma dal titolo "Callas e Roma – Una voce in mostra", Unomattina dedica uno spazio a questa cantante straordinaria e alla sua vita. Maria Callas era nata il 2 dicembre 1923 a New York da genitori greci e, grazie alla sua vita, ha rivoluzionato il mondo della musica lirica tanto che ora si parla de «il prima Callas e il dopo Callas».

► INSTAGRAM: https://www.instagram.com/sbongarzone/
► FACEBOOK: https://www.facebook.com/bongarzoneconcept
► TWITTER: https://twitter.com/stefbongarzone

SCOPRI I VIDEO DI STEFANO BONGARZONE: https://goo.gl/b45h5Q

Scopri BLOGARZONE, il magazine online di Stefano Bongarzone in cui troverai tutto su make up, tutorial, wedding, news e tanto altro: http://www.blogarzone.it/
Vieni a trovarci allo studio Bongarzone:
Indirizzo: Via Agri 26 - 00199 Roma
Tel: 06 884 5386
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: http://www.stefanobongarzone.it/

È nata BongarzoneIorio, la nuova Beauty Factory di Roma!
VISITA IL SITO ► https://www.bongarzoneiorio.com/

Bellezza "Consapevole"

  • Published in
  • Published in News

Non c'è nulla di più affascinante di una donna sensuale e consapevole del proprio aspetto, ma spesso, in particolare in questo momento storico, la ricerca della perfezione non diventa altro che una rincorsa per mantenere colori e tratti tipici della giovinezza.

La bellezza della donna, nel senso più profondo del termine, non può però limitarsi a dei meri canoni condivisi da tutti, ma si spinge oltre il semplice impatto visivo.
Da qui nasce la domanda che da sempre divide il pensiero comune: ma è vero o no che la bellezza di una donna sfiorisce col tempo?

Unum parfum

  • Published in
  • Published in Profumi

L'azienda nasce dal desiderio di creare fragranze che possano lasciare il segno ed un ricordo ben chiaro alle persone, una linea unica nel suo genere che ha l'obiettivo di far vivere un'esperienza metafisica ai propri fruitori. Ogni creazione di Filippo Sorcinelli, la vera mente di “Unum”, è un'opera d'arte in cui l'artista riversa le sue passioni, i suoi sentimenti e le sue sensazioni in un vortice di emozioni che non possono che travolgere chi sente per la prima volta un suo profumo. È difficile se non impossibile descrivere il fondatore di Unum; il suo lavoro, infatti, spazia dalla pittura alla musica fino ad arrivare alla fotografia e alla grafica, un concentrato di genio da cui non poteva che nascere un prodotto che avrebbe fatto la storia. Unum è una vera e propria sartoria olfattiva in cui, attraverso contaminazioni artistiche di vario genere, vengono prodotte delle fragranze sensuali e rugose, all’occorrenza rabbiose, realizzate per “parlare dell'interno che è in ognuno di noi, celebrando ciò che non può essere toccato dalle nostre mani”. I nomi delle fragranze targate Unum evocano da subito pensieri profondi che portano ad una introspezione personale:

- LAVS, nome dell’atelier di paramenti sacri ma anche laus, “lode” in latino, è una fragranza dai tipici tratti mistici, ricca di di mistero e di sacralità che il suo autore ha voluto realizzare per rappresentare qualcosa che vada oltre la sfera umana; per lui, infati, “la bellezza dell’arte a servizio di un culto non è che il riflesso di Dio che bagna la terra”;

- OPUS 1144 è realizzato con una confezione che fissa l’attenzione sull’anno della posa della prima pietra della Basilica di Saint Denis, alle porte di Parigi, il momento chedecretò la nascita del gotico, corrente a cui Sorcinelli è molto legato, tanto da decidere di chiudere il flacone con un tappo realizzato in bio cemento;

- ROSA NIGRA è l’unica fragranza contenuta in una confezione totalmente trasparente per simboleggiare l'aria, un omaggio alle cattedrali francesi attraverso la parafrasi dell’assunzione della vergine al cielo. L'autore ha scelto la rosa perchè simbolo per eccellenza di purezza e bellezza, una nota evocativa di questo fiore nella sua declinazione più rara e straordinaria. Ma la rosa, in questa fragranza, non è proprio presente.

- ENNUI NOIR nasce dal timore della noia del suo autore che la vive come un elemento di disturbo. Per questo il colore nero, per definizione simbolo di questo sentimento, per un profumo orizzontale che nasce dalla voglia di far vivere un viaggio introspettivo che ogni persona dovrebbe fare;

- SYMPHONIE-PASSION è un omaggio alla musica di Marcel Duprè, il famoso artista vissuto a Parigi tra l'800 e il 900 a cui Sorcinelli si è sempre ispirato per le sue opere musicali. Questa fragranza ripropone l'odore che l'autore ha avvertito quando, in viaggio a Rouen, si è avvicinato all’organo acceso della basilica di St.Ouen che stava suonando il padre di Duprè. Un profumo forte, che evoca ingranaggi meccanici e legnosi, contenuto in un flacone sfumato per ricordare proprio il colore di quell'organo da cui è partito tutto.

- io_non_ho_mani_che_mi_accarezzino_il_volto è un omaggio a Mario Giacomelli, uno dei fotografi italiani più impostanti del XX secolo. Il particolare nome è infatti l'incipit di una poesia di padre David Maria Turoldo che il fotografo ha scelto per incorniciare in uno dei suoi progetti fotografici. Una fragranza che evoca la stanze in cui Giacomelli lavorava, un mix tra il sigaro toscano che il fotografo aveva sempre con sé e l'odore della cartafotografica, il tutto mescolato con particolari note marine ispirate alla città diSenigallia, luogo in cui il fotografo ha vissuto.Nel particolare flacone dal colore grigio, è impressa l'immagine del sacerdoteche per primo decise di sostenere il progetto fotografico, il tutto sormontatoda un tappo dalle forme morbide che vuole evocare le forme della borsa cheil fotografo aveva sempre con se e le forme dei giovani seminaristiimmortalati nei suoi scatti.

Una vera e propria fucina di genialità e creazione che non poteva non realizzare prodotti unici e inimitabili.

Smokey Eighteen: trucco 18 anni | Stefano Bongarzone

  • Published in
  • Published in Tutorial

Smokey Eyes Eighteen, il trucco che Stefano Bongarzone ha realizzato per i 18 anni di Chiara De Iacobis.

Un tutorial make up per festeggiare al meglio i 18 anni, un momento importantissimo per la vita di qualsiasi uomo o donna che raggiunge la maggiore età.
Per realizzare questo trucco per diciottesimo Stefano Bongarzone ha utilizzato diversi prodotti MaqPro Italia, mettendo sempre in evidenza il viso pulito e gli occhi chiari di questa splendida ragazza.

SCOPRI TUTTI I VIDEO DI STEFANO BONGARZONE: https://goo.gl/b45h5Q

► INSTAGRAM: https://www.instagram.com/sbongarzone/
► FACEBOOK: https://www.facebook.com/bongarzoneconcept/
► TWITTER: https://twitter.com/stefbongarzone

PER LA COLLEZIONE TRUCCO DI MAQPRO ITALIA ► https://www.maqpro.it/

CHI È STEFANO BONGARZONE? ► http://www.stefanobongarzone.it/chi-sono/

Vieni a trovarci allo studio di Stefano Bongarzone:

Indirizzo: Via Agri 26 - 00199 Roma
Tel: 06 884 5386
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SCOPRI DI PIÙ ► http://www.stefanobongarzone.it/

È nata BongarzoneIorio, la nuova Beauty Factory di Roma!

VISITA IL SITO ► https://www.bongarzoneiorio.com/

Subscribe to this RSS feed

Log In or Register