Greenery Makeup

  • Published in
  • Published in Tutorial
 
Greenery
Colore dell’anno 2017.Una vera ventata di freschezza, impulsi nuovi e costruttivi. Un colore composto da infinite sfumature di verde che accarezzano e risvegliano gli animi. una tonalità composta di verde e giallo per ristabilire l’armonia interiore e sentirsi frizzanti all’esterno. Un colore dedicato alla passioni, gioioso nella vita e fondamentale nel make up dell’estate 2017.
 
 
 
Stendere con un pennello apposito un fondotinta trasparente. Stenderlo dal centro verso l’esterno con movimenti rotatori finché non sarà completamente assorbito. Con un pennello piatto a lingua di gatto applicatelo anche sulle palpebre.
Con un correttore a matita di una tonalità più chiaro del fondotinta, coprite le ombre nella zona oculare. Sfumate il prodotto con un pennello apposito.
Utilizzate un correttore bianco in matita per creare delle zone luminose all’angolo dell’occhio nella parte inferiore e superiore. sfumare accuratamente.
con una matita bianca create un effetto 3d applicandola all’interno della palpebra inferiore, sulla palpebra superiore come fosse un eye-liner, sfumate solo quest’ultima con un pennello piccolo.
applicare la stessa matita sulle ciglia come fosse un mascara, ricopritele totalmente di bianco sia quelle superiori che quelle inferiori. Eliminate con uno scovolino i residui di prodotto.
utilizzate un ombretto in matita verde acido e applicatelo nella parte interna della palpebra superiore creando un semicerchio dalle sopracciglia all'angolo dell'occhio. Con una matita morbida per occhi dello stesso colore tracciate una riga inferiore dell'occhio per tutta la lunghezza . Sfumate con un pennello piccolo a lingua di gatto tutti i prodotti applicati.
 
con una matita più dura e di una tonalità verde mela tracciate la riga infracigliare  per metà occhio.
scurite tutta la rima cigliare con una matita morbida verde bosco come se metteste un eye-liner e con la stessa create la minisfumatura  disegnando un triangolo alla fine dell'occhi. Con un pennello da sfumatura, uniformate il prodotto tirandolo verso l'alto e l'esterno.
applicate un ombretto verde menta iridescente su tutta la palpebra mobile e a metà occhio nella rima pigliare inferiore. Sfumate il prodotto nella parte superiore con un pennello apposito e nella parte inferiore con un pennello piatto. Eviterete così di bistrare eccessivamente l'occhio.
con due eye-liner in crema, verde chiaro e scuro  intensificate il lavoro fatto con le matite: sulla parti chiare applicate l'eye-liner chiaro e successivamente con quello scuro scurite tutta la rima cigliare (superiore ed inferiore).
con un eye-liner grafico nero rendete l'occhio più incisivo. applicate il prodotto solo all'interno delle ciglia. Aiutatevi tirando su l'occhio con le dita.
 formate la banana con un ombretto verde bottiglia più scuro rispetto a tutti quelli utilizzati. Con un pennello grande da sfumatura applicate e sfumate il prodotto tra la palpebra mobile e e quella fissa, esattamente poco sopra la piega palpebrale, facendo un movimento a mezzaluna su tutta la lunghezza dell'occhio.
applicate un mascara verde tu tutte le ciglia (superiori e inferiori). Dovrete ricoprire accuratamente tutta la matita bianca applicata in precedenza.
applicate un ombretto verde chiarissimo irridescente sulla palpebra fissa e all'angolo interno per metà occhio
eliminate i residui di colore, controllate la simmetria delle sfumature e ammirate l'intensità creata da tutte le tonalità di verde che avete utilizzato
con una apposita matita per sopracciglia, infoltitele senza esagerare cercando di alzare l'arco. l'effetto dovrà essere naturale.
avendo dato rilevanza allo sguardo la bocca dovrà essere natural. usate solo un gloss. Rigorosamente trasparente o un gloss rivelatore di colore, ovvero che sia adatta al colore delle labbra.
 
scaldate l'incarnato colorando gli zigomi con un blush aranciato. Se avete dei dubbi sul colore, utilizzate un tris di colore.
con un illuminante create un punto di attenzione sull'osso zigomatico.
il gioco è fatto: il vostro greenery sarà impeccabile.

Credits :

MakeUp: Stefano Bongarzone

Photo By: Ripari Young Group

 

 

Copper Metal

  • Published in
  • Published in Tutorial

Luce calda per illuminare il viso, dinamismo e colore, trasgressione e seduzione nella bocca.

Un colore per accogliere una nuova stagione, tiepida, luminosa ma metallizzata. Un colore per chi non rinuncia alla vivacità cavalcando un trend. Un viso regolare nel suo ovale e uno zigomo prominente. Queste sono le caratteristiche di Giusy che giocando ha interpretato il trucco vivacizzandolo con la sua allegria. Una tecnica elaborata ma realizzabile anche da sole. Vediamo passo passo questo trucco per accogliere la primavera.

scegliete un fondo tinta liquido di un colore vicino all'incarnato. Lo utilizzerete per compattare il colore della pelle.

stendete il fondo con un pennello piatto e sintetico, adatto ad applicare il fondo tinta. Applicatelo in ogni parte del viso, comprese le labbra che si adatteranno al colore scuro del rossetto e alla sua opacità perché preparate con la base il colore iniziale si schiarirá e la parte grassa del rossetto aderirà con facilità.

con un correttore chiaro schiarite la parte interna dell'occhio e sfumatela con un pennello per renderla perfettamente uniformata al colore della base. Questo tipo di correzione creerà una naturale ombra chiara anche alla fine del make Up valorizzando i colori che applicherete successivamente e distanzierà leggermente gli occhi tra loro.

applicate sullo zigomo un fard leggermente aranciato. Lo farete prima di terminare il trucco di base per avere chiari i punti da correggere e le zone da truccare. Un colpo d'occhio durante la realizzazione del make Up é fondamentale, vi aiuta a riconoscere le zone più ampie da quelle più piccole e le truccherete fino a raggiungere le giuste proporzioni.

con una matita bianca ma molto morbida tracciate un punto luce che sfumerete subito nella parte interna dell'occhio, sia nella palpebra superiore che nella palpebra inferiore

rinforzate la zona dello zigomo con un fard aranciato in crema esattamente nella zona dove avete applicato precedentemente il fard in crema compatta.

utilizzate una matita aranciata (corallo)creando un triangolo nella parte finale della palpebra superiore e una linea orizzontale infracigliare nella palpebra inferiore, il tutto da sfumare con un pennello piatto e folto. Questa matita aiuterà la definizione del colore finale dell'occhio e permetterá ai pigmenti degli ombretti di aderire maggiormente nelle zone dove il colore deve risultare compatto e intenso. Il trucco adattandosi alle parti grasse del make Up con le polveri sará più duraturo anche nelle serate più calde.

applicare un ombretto in forma di pigmenti iridescente e metallizzato su tutta la palpebra mobile. Sfumare con un pennello apposito tutta la palpebra facendo salire il colore anche sopra la piega naturale dell'occhio.

applicate un eye liner mantenendovi aderenti alle ciglia. Tracciate una linea sia infracigliare che esterna, per ottenere intensità allo sguardo e allo stesso tempo tracciando un nuovo disegno per l'occhio, più slanciato verso l'alto. Lasciate che la linea non sia troppo presente, l'eye liner non deve essere il protagonista del trucco degli occhi, bensì un coadiuvante alla linea finale.

con una matita marrone, tracciate le profondità del make Up degli occhi. Una linea esterna si congiungerà con un triangolo nella parte interna attraverso la sfumatura dell'arcata della palpebra superiore. Sfumate il tutto fino ad arrivare ad ottenere un colore morbido.

rinforzate la sfumatura con un ombretto marrone e controllate il lavoro ad occhio aperto

utilizzare un ombretto arancio opaco sulla palpebra fissa e nella parte inferiore dell'occhio per intensificare il colore. Fatelo in maniera leggera e sfumate l'eccesso di colore.

applicate un mascara nero per preparare le ciglia naturali all'applicazione di quelle finte. Non abbondate.

applicate l'eye liner anche nella rima ciliare inferiore

con un ombretto sotto forma di pigmento in polvere libera irridescente intensificherete la brillantezza applicandolo nella parte inferiore dell'occhio e al centro della palpebra mobile. Per una maggiore aderenza, sugli spazi ampi potete utilizzare anche i polpastrelli.

utilizzate delle ciglia finte a nastro per intensificare lo sguardo e subito dopo l'asciugatura della colla, ripassate il mascara facendo una leggera pressione affinché le ciglia naturali si uniscano a quelle finte

con una matita marrone intensificate l'interno dell'occhio nella palpebra inferiore.

con una matita bianca formate un punto luce al di sotto del dotto lacrimale per tutto l'angolo interno dell'occhio.

utilizzate una matita apposita per delineare e infoltire le vostre sopracciglia. Sfumate l'eccesso e con uno scovolino pettinatele e fissatele.

creare dei punti luce con un ombretto chiaro iridescente sotto l'arcata sopraccigliare e all'interno dell'occhio.

applicare un fondotinta liquido sulle labbra per preparare la bocca alla stesura dei prodotti

tracciare un contorno labbra con una matita di tonalità marrone freddo facendo attenzione a non ingrandire o rimpicciolire troppo. Le correzioni non dovranno mai essere visibili. Intensificare sempre con la matita i laterali della bocca e sfumare tutto il lavoro.

 

stendete un rossetto dello stesso colore della matita partendo dal centro e stendendo fino agli angoli.

colorate gli zigomi con un blush aranciato applicandolo dal centro verso l'esterno

con delle polveri illuminanti compatte create un effetto glowy. Illuminate quindi l'osso zigomatico fino alle tempie e se siete coraggiose applicatene un po' anche sulla punta del naso e sul l'arco di cupido.

 

 

Primo Smokey

  • Published in
  • Published in Tutorial

Festeggiare i 18 anni in smokey é il desiderio di molte....vediamo come realizzarlo nel modo più corretto.

 Il viso di Cristiana si presenta con un ovale corretto e perfetto. É lo sguardo che necessita di essere messo in risalto. Lo spazio da truccare nella zona perioculare é vasto e le sopracciglia sono già delineate anche se troppo sottili. La pelle curata ci permetterà di illuminarla a piacere, lasciando che lo smokey brilli di luce e riflessi anche se la dominante resterà grigia come la regola insegna.

 é fondamentale utilizzare un primer che compatti la palpebra,adatto a preparare la base dell'occhio dove matite ed ombretti aderiranno alla perfezione. Il primer dedicato alla palpebra superiore non nasce per correggere il pigmento, bensì per levigare ed ospitare con facilità i colori che utilizzeremo successivamente. Utilizzare l'applicatore e sfumare con il polpastrello.

applicate il fondo tinta su tutto il viso comprese le palpebre e la bocca. Utilizzate un pennello per raggiungere tutti i punti del viso compresi quelli più complicati da truccare, scegliendo sempre una base tendente al giallo e non rosata, per permettere alle luci di trasmettere un colore dell'incarnato il più vicino a quello naturale. Il pennello può essere utilizzato con la parte della punta per stendere la sostanza cremosa del fondo e con il dorso per stenderlo alla perfezione. Evitate gli stacchi con il collo e truccate fino all'attaccatura dei capelli.

 schiarite con un correttore chiaro la zona interna dell'occhio e la parte centrale tra le sopracciglia. I volumi del viso cambiano ampliando leggermente l'ovale nella parte alta.

utilizzate un ombretto in crema solida grigio chiaro leggermente metallizzato su tutta la palpebra superiore, con un pennello piccolo e piatto, adatto a raggiungere tutte le zone dell'occhio.

truccate anche la palpebra inferiore con lo stesso colore mantenendovi aderenti all'attaccatura delle ciglia.

applicate un ombretto grigio scuro su tutta la palpebra mobile, utilizzando un pennello piatto ma morbido allo stesso tempo. Cercate di poggiare la polvere mantenendo il colore compatto.

con un ombretto nero, truccate la parte finale dell'occhio creando un triangolo ampio che termina nella parte alta della palpebra. Controllate la sfumatura scura ad occhio aperto per vedere se avete realizzato l'ombra giusta adatta ad amplificare lo sguardo.

 

applicate il nero anche nella parte interna dell'occhio utilizzando un pennello tondeggiante.

 eliminate la cipria che avete utilizzato nella palpebra inferiore per evitare che il pigmento in eccesso macchi la pelle.

 applicate all'interno dell'occhio una matita nera morbida ma resistente all'umidità per intensificare lo sguardo.

con un eye liner in crema compatta truccate la zona infracigliare della palpebra superiore. Applicatelo mantenendo la palpebra con il polpastrello per raggiungere lo spazio chiaro nella piega che si unisce con le ciglia. La zona infracigliare deve essere truccata perfettamente, in quanto determina la forma definitiva dell'occhio e amplifica il colore dell'iride.

 con lo stesso eye liner truccate la parte finale dell'occhio, unendo le sfumature della palpebra inferiore con quella superiore. Questa tecnica vi permetterà di ampliare di qualche millimetro la dimensione dell'occhio.

Quante volte avete ascoltato la leggenda che i colori scuri rimpiccioliscono l'occhio? Per evitare che questo possa accadere, questi piccoli accorgimenti fanno parte dei segreti che si utilizzano per guadagnare spazio e dimensioni. Quando si parla di trucco e di volumi, il rapporto é con i millimetri.... Anche un millimetro fa la differenza.

 con una spugna intrisa di fondo tinta pulite la linea laterale dell'occhio.

 con un ombretto nero opaco rinforzate la sfumatura della palpebra superiore. Questa sfumatura si chiama "banana" e deve essere creata mantenendo l'occhio quasi aperto, per posizionare il colore dove necessità realmente. Createla mantenendovi morbide con il movimento del pennello e ripetete l'operazione fino a quando non sarete soddisfatte dell'intensità della sfumatura.

 

illuminate il centro della palpebra con un ombretto grigio argento con pagliuzze metallizzate. Applicatelo con il dorso del pennello per lasciarlo nel punto esatto che volete truccare, senza trasferirlo su tutta la palpebra. La luce che desiderate ottenere nell'occhio deve essere circoscritta solo ed esclusivamente al centro della palpebra.

 

 con l'ombretto nero rinforzerete la sfumatura della palpebra inferiore.

 applicate il mascara alzando con il polpastrello la rima ciliare. Insistete nella parte finale delle ciglia per allungare lo sguardo e con lo scovolino pettinatele con attenzione affinché l'applicazione delle ciglia finte risulti più facilitata.

 applicate le ciglia finte e nastro dopo aver applicato la colla sulle ciglia attendendo qualche secondo prima di posizionarle sulla palpebra.

Dopo l'applicazione attendete qualche minuto fino a che la colla risulti perfettamente aderente e riapplicate il mascara per farle aderire anche nelle lunghezze.

 rifinite l'attaccatura delle ciglia con un velo di eye liner e contrastate il tutto applicando un ombretto grigio chiaro all'attaccatura dell'occhio verso il naso. Questo punto luce distanzierà leggermente lo sguardo.

fondamentale il punto luce luminoso sotto le sopracciglia. L'arco sarà in evidenza e il disegno che creerete sarà definito.

 

pettinate le sopracciglia verso l'alto e guardate il viso frontalmente per capire come evidenziare la linea finale.

disegnate le sopracciglia partendo dalle linee esterne e dal l'attaccatura verso l'interno. Create il giusto spessore e spostatevi verso l'arco più alto. Rifinite la coda ricordando che la parte finale deve essere più alta.

con l'eye liner rinforzate l'unione delle sfumature delle due palpebre.

prima di iniziare il trucco delle labbra guardate il disegno finale degli occhi e riflettete sull'intensità del trucco. Nel make Up é meglio aggiungere che togliere il prodotto....

 create un disegno delle labbra proporzionato al viso e con la stessa matita truccate anche l'interno delle mucose. Utilizzate una matita neutra per lasciare risalto agli occhi e se ne avete bisogno ingrandite le labbra senza esagerare. Per creare il giusto disegno, munitevi di una matita correttiva che vi aiuterà a "pulire" i laterali del disegno.

 applicate un rossetto nude a lunga tenuta partendo dal centro delle labbra.

 sfumatelo e accompagnatelo su tutte le mucose con un pennello.

applicate un fard rosa pallido al centro dello zigomo.

sopra alla zigomo applicate un illuminatore dorato. L'effetto sarà piacevolissimo.

aiutatevi con un pennello pulito a sfumare l'illuminatore con il fard in modo tale da evitare gli sgradevoli distacchi. L'incarnato deve subire la rifrazione della luce con morbidezza. Se la pelle ha delle imperfezioni troppo evidenti, evitate di utilizzare gli illuminatori.

ecco l'effetto finale. La pelle risulta compatta ma naturale allo stesso tempo, lo sguardo intenso e delineato e la bocca sensuale senza essere troppo presente. Protagonisti gli occhi in uno smokey deciso ma giovane!

MAKE UP: Stefano Bongarzone

 FOTOGRAFIA + EDITING : Giuseppe Perone

 

 

La perfezione? Questione di pennelli

  • Published in
  • Published in News

I pennelli sono la marcia in più per l'applicazione ottimale del make-up viso, occhi e labbra, a cui donano un finish impeccabile, preciso e curato.

Piatti, tondi, di mille forme, misure e fogge, dal taglio obliquo o a punta, di setole naturali o di fibre sintetiche, ne esistono di ogni tipo. La complessità riguarda la scelta che va fatta in base alla loro funzione e alle caratteristiche del viso. È vero, quelli di qualità costano un po' di più, ma l’investimento è necessario perché in termini di aderenza dei cosmetici la differenza appare evidente anche a occhio nudo. Per non parlare del fatto che, se di materiale scadente, oltre a dare pessimi risultati vi abbandoneranno presto. Al contrario, trattandoli con le dovute accortezze dureranno a lungo. Il consiglio è di partire da un kit di base, da integrare man mano con i più specifici.

La regola di base li distingue in morbidi e di forma rotonda per le sfumature ampie, piatti e consistenti per le definizioni più accurate.

La misura? Grandi per ciprie e fondotinta, più contenuti per il blush, ma sempre in base alle dimensioni delle zone da trattare. I pennelli per il viso si dividono in due gruppi: quelli dedicati alle polveri (ciprie, polveri minerali, fard, terre), e quelli per le creme e i fluidi (fondotinta). Polveri: in setole sintetiche o naturali, morbide, di forma bombata e grandi dimensioni, accompagnano i volumi del viso come accarezzandoli, rendendo veloce e agevole la stesura dei prodotti.

Fondotinta: piatti e sintetici, di media e grandezza, sempre ampi di punta, aiutano a stendere il prodotto con facililtà, senza creare eccessivo spessore. Con l'estremità del pennello è possibile raggiungere anche le zone più piccole e l punti più difficili (angoli dal naso, della bocca attaccatura dei capelli).

OCCHI

Per gli occhi la scolta è più articolata perché da valutare secondo Il trucco da realizzare: un make-up basic è ben diverso da uno smokey! Per una questione di praticità, è utile tenerne

qualcuno doppio così da non doverlo pulire ogni volta che dall'ombretto chiaro passate allo scuro rischiando di alterare Il colore.

Riservatene uno piatto e arrotondato in punta per l’ombreggiatura chiara con cui creare il punto luce sotto l'arcata sopracciliare, separandolo da tutti gli altri.

Per l'ombretto di base (da stendere su tutta la palpebra): bombato e di dimensioni tali da coprire con una sola passata l'Intera palpebra. Ideale anche per sfumare e rifinire il make-up occhi.

Per Sfumature ampie dell'arcata della della palpebra superiore (anche per creare la “banana” e lo smokey eyes): abbastanza grande, forma arrotondata.

Per ombreggiature scure, tondeggianti e morbide (ad es. sull'angolo esterno dell' occhio per creare profondità allo sguardo): media grandezza, bombato, di setole compatte e corte.

Per la definizione della sfumatura sulla parte finale della palpebra superiore (in modo da creare un angolo netto e alzare l’occhio), utile anche per la sfumatura della matita nella palpebra inferiore (entra bene nella piega dell'occhio) e per disegnare la base delle sopracciglia: piccolo, forma piatta, taglio obliquo, Per sfumare la matita occhi: pelo corto,taglio a lingua di gatto. Nulla vieta di utilizzarlo anche per sfumare gli ombretti.

Per l'eyeliner: sintetico, abbastanza sottile, forma affusolata con punta a "fiamma", per una stesura omogenea e uniforme del prodotto.

Per sopracciaglia: setole compatte e rigide, taglio obliquo.

LABBRA

Meglio averne tre: per i rossetti, di consistenza pastosa per i gloss, più liquidi e gelatinosi per la definizione. Le setole? Sintetiche: scivolano sulle labbra per stesura ottimale

PIATTO a lingua di gatto, per riempire e dare colore

DI FORMA AFFUSOLATA, per applicare i lucidalabbra e sfumare la matita del contorno

BOCCA PERFETTA? Un pennellino sottile e a punta permette di definire i punti critici (ad arco di cupido) e il contorno

Un avatar di nome Stefano

  • Published in
  • Published in News

Un avatar di nome Stefano, per parlare e scrivere con un pizzico di ironia in più... come nelle ricette, ci sarà il famoso Q.B.

Il quanto basta nei miei pensieri, nei miei trend e in quelli degli altri, informazioni e perché no, le critiche! Un nuovo gioco, sottile, delicato e anche un po' aggressivo. Giocate con me?

Trend Lips Tutorial

  • Published in
  • Published in Tutorial

Bastano pochissimi accorgimenti per ricreare il trend 3D sulle labbra.

Un tutorial per invitarvi a giocare con i colori e per dimostrarvi come, anche utilizzando un colore scuro, si possa ottenere un effetto estremamente voluminoso e sensuale.

Labbra dal contorno più scuro dal quale esplode un centro più luminoso accuratamente sfumato. La bocca appare immediatamente rimpolpata, tridimensionale, sexy!


PRIMA E DOPO


LA BASE

1

Applicate un primer in maniera omogena su tutto il viso avendo cura di stenderlo in modo fine e uniforme. Il primer rende la pelle levigata e permette di utilizzare una minore quantità di prodotto. Per uniformare l'incarnato utilizzate un pennello dalle setole morbide per applicare un fondotinta fluido il più possibile simile alla tonalità della vostra pelle, sfumate con attenzione ricordando di truccare ogni angolo del viso compreso occhi e labbra. Il fondotinta deve avere una finitura naturale e il più possibile trasparente. Ricordando che la copertura non deve trasformare il colore iniziale dell'incarnato.


GLI OCCHI

2

Con un correttore a matita chiaro creiamo la base da stendere su tutta la palpebra. Con il correttore più scuro steso sulla piega della palpebra e successivamente sfumato nella classica sfumatura a banana, diamo intesità e profondità alla forma dell'occhio.

CONCEALER PENCIL NUDESTICK

3

Con uno specifico prodotto in crema andiamo ad intensificare lo zigomo sfumando accuratamente la correzione.

ANASTASIA CONTOUR CREAM KIT (Chocolate)

4

Utilizziamo le dita per stendere un ombretto in crema color borgogna, lievemente satinato, su tutta la palpebra mobile.

JELLO COLOR KIT (color Ruby - Shimmer Red)

5

Applichiamo una sottile linea di eyeliner infracigliare sulla palpebra superiore e su quella inferiore. Con un ombretto marrone andiamo a intensificare nuovamente la sfumatura a banana e sfumiamo la palpebra inferiore con un pennello piatto.

6

Applichiamo il mascara nero sulle ciglia della palpebra superiore spingendo lo scovolino verso l'alto per incurvarle. Prima di procedere all'applicazione del mascara sulla palpebra inferiore applichiamo una matita color carne sulla rima della palpebra inferiore. Sotto l'arcata sopraccigliare applichiamo una matita come illuminante. Rifiniamo la palpebra inferiore con una matita marrone.


LE LABBRA

7

Prepariamo le labbra per l'effetto ombre lips riempiendo la mucosa e disegnando il contorno con precisione utilizzando una matita correttiva color carne. Applichiamo della cipria in polvere per aiutarci ad ottenere un risultato preciso e pulito.

8

Con una matita marrone scuro disegniamo il contorno delle labbra, successivamente riempiamo gli angoli facendo attenzione a lasciare libero dal colore il centro delle labbra, sia inferiori che superiori. Con un pennello a lingua di gatto portiamo il colore dagli angoli verso l'interno per un risultato naturale e sfumato, degradé. Con lo stesso pennello applichiamo un balsamo labbra su tutta la mucosa insistendo sulla parte centrale per creare un effetto morbido e polposo. Questo gioco di sfumature 3D renderà la bocca estremamente interessante dando nel contempo l'illusione ottica di labbra più grandi e voluminose pur utilizzando un colore scuro.


CONTOURING di RIFINITURA E STROBBING

Applichiamo le correzioni sull'incavo dello zigomo per un risultato naturale e sofisticato. Illuminate i punti focali del viso con un prodotto in polvere compatta leggermente iridato.

9

ANASTASIA GLOW KIT

 

Credits:

Tutorial: Ripari Young Group

Still life dei prodotti: Donia Al Kimiya


Intrecci Ramati

  • Published in
  • Published in Wedding

È la preparazione della sposa il momento magico e divertente dove l’emozione si libera ed esprime in allegria tutta la sua bellezza.

Prove di bellezza

  • Published in
  • Published in Wedding

 

Per la sposa 2016 di Stefano Bongarzone, che vive il make-up e l'acconciatura come una creazione unica e inconfondibile.

Subscribe to this RSS feed

Log In or Register