Trend Lips Tutorial

  • Published in
  • Published in Tutorial

Bastano pochissimi accorgimenti per ricreare il trend 3D sulle labbra.

Un tutorial per invitarvi a giocare con i colori e per dimostrarvi come, anche utilizzando un colore scuro, si possa ottenere un effetto estremamente voluminoso e sensuale.

Labbra dal contorno più scuro dal quale esplode un centro più luminoso accuratamente sfumato. La bocca appare immediatamente rimpolpata, tridimensionale, sexy!


PRIMA E DOPO


LA BASE

1

Applicate un primer in maniera omogena su tutto il viso avendo cura di stenderlo in modo fine e uniforme. Il primer rende la pelle levigata e permette di utilizzare una minore quantità di prodotto. Per uniformare l'incarnato utilizzate un pennello dalle setole morbide per applicare un fondotinta fluido il più possibile simile alla tonalità della vostra pelle, sfumate con attenzione ricordando di truccare ogni angolo del viso compreso occhi e labbra. Il fondotinta deve avere una finitura naturale e il più possibile trasparente. Ricordando che la copertura non deve trasformare il colore iniziale dell'incarnato.


GLI OCCHI

2

Con un correttore a matita chiaro creiamo la base da stendere su tutta la palpebra. Con il correttore più scuro steso sulla piega della palpebra e successivamente sfumato nella classica sfumatura a banana, diamo intesità e profondità alla forma dell'occhio.

CONCEALER PENCIL NUDESTICK

3

Con uno specifico prodotto in crema andiamo ad intensificare lo zigomo sfumando accuratamente la correzione.

ANASTASIA CONTOUR CREAM KIT (Chocolate)

4

Utilizziamo le dita per stendere un ombretto in crema color borgogna, lievemente satinato, su tutta la palpebra mobile.

JELLO COLOR KIT (color Ruby - Shimmer Red)

5

Applichiamo una sottile linea di eyeliner infracigliare sulla palpebra superiore e su quella inferiore. Con un ombretto marrone andiamo a intensificare nuovamente la sfumatura a banana e sfumiamo la palpebra inferiore con un pennello piatto.

6

Applichiamo il mascara nero sulle ciglia della palpebra superiore spingendo lo scovolino verso l'alto per incurvarle. Prima di procedere all'applicazione del mascara sulla palpebra inferiore applichiamo una matita color carne sulla rima della palpebra inferiore. Sotto l'arcata sopraccigliare applichiamo una matita come illuminante. Rifiniamo la palpebra inferiore con una matita marrone.


LE LABBRA

7

Prepariamo le labbra per l'effetto ombre lips riempiendo la mucosa e disegnando il contorno con precisione utilizzando una matita correttiva color carne. Applichiamo della cipria in polvere per aiutarci ad ottenere un risultato preciso e pulito.

8

Con una matita marrone scuro disegniamo il contorno delle labbra, successivamente riempiamo gli angoli facendo attenzione a lasciare libero dal colore il centro delle labbra, sia inferiori che superiori. Con un pennello a lingua di gatto portiamo il colore dagli angoli verso l'interno per un risultato naturale e sfumato, degradé. Con lo stesso pennello applichiamo un balsamo labbra su tutta la mucosa insistendo sulla parte centrale per creare un effetto morbido e polposo. Questo gioco di sfumature 3D renderà la bocca estremamente interessante dando nel contempo l'illusione ottica di labbra più grandi e voluminose pur utilizzando un colore scuro.


CONTOURING di RIFINITURA E STROBBING

Applichiamo le correzioni sull'incavo dello zigomo per un risultato naturale e sofisticato. Illuminate i punti focali del viso con un prodotto in polvere compatta leggermente iridato.

9

ANASTASIA GLOW KIT

 

Credits:

Tutorial: Ripari Young Group

Still life dei prodotti: Donia Al Kimiya


Alla maniera di...Lucia Bosè

Un look per due Miss. Giusy Buscemi, Miss Italia 2012, viene truccata da Stefano alla maniera di Lucia Bosé, Miss Italia 1947!


Lucia Bosé, nome d'arte di Lucia Borlani, aveva solo 16 anni quando vinse Miss Italia e faceva la commessa in una pasticceria milanese dove Luchino Visconti l’aveva già notata.

Girò numerosi film con alcuni tra i registi più famosi del panorama italiano, da Antonioni a De Santis, a Maselli.

La sua classe indiscussa ha fatto sognare L'Italia! Oggi la ricordiamo nel suo eccentrico look dai capelli blu!

Giusy Buscemi, eletta reginetta di bellezza nel 2012, si è prestata a questa trasformazione da Buscemi a Bosé abbandonando i suoi riccioli biondi per un look intrigante e sensuale Alla Maniera di...

Il makeup di Lucia Bosé è il tipico trucco che rispetta le tendenze classiche degli anni 40, un makeup in cui le labbra sono in primo piano e il rosso è il colore principale, un makeup essenziale, per via delle condizioni difficili di quegli anni segnati dalla Seconda Guerra Mondiale, ma non per questo meno intrigante.

 


Per questo makeup è importante creare una base leggera e luminosa, senza alcun contouring, la pelle deve avere un colorito naturale e sano, leggermente opacizzata da una cipria libera.

Il blush veniva utilizzato con parsimonia negli anni 40, generalmente si utilizzava lo stesso rossetto rosso, sapientemente sfumato sulle guance, tecnica questa ovviamente non più applicabile avendo oggi strumenti fondamentali per ottenere punti luce estremamente naturali e vivaci.

Utilizzate un ombretto color cammello su tutta la palpebra insistendo nella piega, utilizzando un ombretto leggermente più scuro con un pennello tondeggiante e un movimento continuo da destra verso sinistra e viceversa.

Applicate il mascara sulle ciglia della palpebra superiore. Utilizzate un prodotto che le scurisca senza però appesantirle. Le donne in quegli anni sostituivano il mascara con del sughero bruciato, l'effetto che vogliamo ottenere è quello di ciglia certamente più scure ma estremamente naturali.

 

Applicate una matita rossa su tutto il contorno, sbordando leggermente dai contorni del labbro superiore, riempite poi tutta la mucosa. Per completare questo trucco applicate un rossetto rosso e opaco.

Rispetto agli anni 30 cambia totalmente la forma del labbro superiore che si fa più morbida e arrotondata. I rossetti erano quasi sempre mat, data la mancanza di glicerina.

Il rosso sulle labbra, declinato in tutte le sue sfumature, è il colore principe di questo makeup.

Alla maniera di...19trenta

Gli anni trenta sono stati un decennio fondamentale per la moda e di conseguenza anche per l'immagine. Una femminilità estrema nella quale possiamo leggere molte varianti per ciò che riguarda i capelli, dalle onde alla geometria, dai biondi caldi e compatti fino ad arrivare al bob geometrico e dichiaratamente nero. Quest'ultimo un taglio complesso da indossare, ma estremamente donante, per gli occhi e per la forma del viso.

Basta variarlo di pochi centimetri per ottenere effetti strabilianti.

Vi racconto gli anni 30 in una versione estremamente attuale dove mi sono permesso di giocare con una parrucca ottenendo un effetto veritiero dove protagonista è lo sguardo, intenso, sofisticato, dinamico e accattivante, accompagnato da una bocca sensuale, voluminosa, rossa al punto giusto, anche se non fedele ai volumi della bocca degli anni 30.

La donna è l'espressione massima per quanto riguarda la sensualità espressa attraverso il makeup, anche quando lo sceglie come gioco, come parte ludica di una caratterialità camaleontica.

Vi racconto le fasi di un makeup che potete utilizzare per una serata dedicata all'intimità oppure per un party estivo con amici. Sono pochi i tocchi, ma fondamentali, che vi aiuteranno a bilanciare sguardo e bocca per ottenere un risultato morbido e allo stesso tempo intenso.


LA BASE

Se si tratta di un trucco estivo vi basterà compattare il viso con una semplice cc-cream che uniformerà il colore. Se avete bisogno di donare luce al volto utilizzate un primer, specialmente nella parte alta dello zigomo, ed evitate le polveri libere, a meno che la pelle non si lucidi troppo.

Se ne sentite la necessità utilizzate un correttore per alleggerire le occhiaie ma sfumatelo fino a fonderlo totalmente con la base. In un'epoca di selfie ricordate che il flash metterà in risalto le correzioni e per evitare di avere risultati sgradevoli utilizzate un correttore estremamente fluido e sfumatelo, o con un pennello, o con il polpastrello o con una spugna sintetica.


LE CIGLIA FINTE

Su una base strutturata applicate come prima fase le ciglia finte che dovranno aderire perfettamente alle vostre, fatelo ad occhio nudo in modo tale da capire quale forma sarà quella giusta al vostro sguardo.

Le ciglia finte modificano totalmente lo sguardo, quindi fate attenzione a scegliere il modello giusto e cercate di evitare che la parte più lunga delle ciglia finisca oltre la fine dell'occhio, in questo caso lo sguardo cadrà verso il basso. Se avete bisogno di piegarle, dopo l'applicazione utilizzate una forcina o un bastoncino d'arancio e fatele aderire maggiormente alle vostre.

Utilizzate un collante che durante l'asciugatura diventi nero e ricordatevi che prima di applicarle alla palpebra le ciglia dovranno essere pre-asciugate per qualche secondo.


GLI OCCHI

La seconda fase del trucco degli occhi è dedicata alla famosa sfumatura chiamata "effetto banana".

Potete crearla anche ad occhio aperto se avete necessità di capire esattamente il punto da scurire.

Utilizzate un pennello tondeggiante morbido sfumando un ombretto marrone opaco.

Tracciate una linea di eyeliner consistente partendo dall'inizio dell'occhio e lasciate più alta la parte finale.

Pulite la linea della parte finale dell'eyeliner utilizzando un correttore naturale a matita.  

Il mascara ha due utilità in questo makeup, nella prima fase scurirete le vostre ciglia e nella seconda, aiutandovi con il polpastrello, unirete le ciglia finte alle vostre.


LE LABBRA...ROSSE

La bocca rossa, simbolo unico nella seduzione, sarà realizzata utilizzando una matita rossa dello stesso colore del rossetto. Iniziate dalla parte centrale del labbro superiore, evitando di evidenziare le punte, creando un disegno stondato chiamato "barchetta". Dopo aver creato il bordo riempite l'interno delle labbra. Applicate il rossetto e rifinite i bordi con una matita correttiva per delineare ed intensificare la forma.

 

Un tocco di rosa al centro dello zigomo è fondamentale, ma in estate potete optare per un bellissimo bronze.

 

Tutorial - Trucco Lifting

  • Published in
  • Published in Tutorial

Un make-up “ad arte” può davvero farti dimostrare 10 anni in meno regalando subito un aspetto più giovane. Si tratta di un vero e proprio trucco correttivo che, sono sicuro, vi comporterà dei benefici psico-fisici e aumenterà il vostro grado di autostima. Il consiglio che do sempre alle mie clienti è quello di imparare a essere obiettive con se stesse, ma non eccessivamente autocritiche. Quello che può apparire esclusivamente come un difetto, se ben curato, può tramutarsi in un pregio.

Imparate a guardare il vostro viso nella sua globalità, cercate di riconoscere che “i segni del tempo” appartengono a un vostro vissuto da accettare, e provate a mimetizzarli, non a coprirli.

Questo è il vero segreto! Il trucco lifting vi aiuterà ad assumere un’espressione più sorridente e renderà il vostro volto raggiante e luminoso.

La donna che vi propongo ha 52 anni, presenta dei leggeri segni di couperose, ha una pelle sottile e trasparente, una palpebra leggermente infossata.

Interverrò curando con attenzione le sue sopracciglia, alzerò lo sguardo e bilancerò il colore del suo incarnato. Questo tipo di trucco è adatto a tutte le donne, in particolar modo a quelle che hanno lo sguardo rivolto verso il basso e che riscontrano dei rilassamenti in tutto il perimetro del viso.


È fondamentale correggere le sopracciglia depilandole. Evitate che la depilazione sia troppo invasiva, togliete gli eccessi e create un angolo morbido, utilizzate una pinzetta nel verso del pelo e tiratela in modo deciso.

Controllate la lunghezza del pelo, pettinatele con uno scovolino dal basso verso l'alto e togliete gli eccessi con una forbicina appuntita. Se volete potete utilizzare una lama specifica per sopracciglia per togliere la peluria sottile che vi creerà dei problemi durante l'applicazione degli ombretti e dei fondotinta. Prima di iniziare il makeup utilizzate un righello per controllare la diagonale della parte finale delle sopracciglia, che deve essere più alta dell'inizio.

Applicate un correttore chiaro nella parte finale della palpebra superiore e stendetelo con un pennello, quindi sfumatelo. Vi aiuterà ad allargare la zona tra la palpebra superiore e quella inferiore.


Con un pennello, passate un correttore “aranciato” nella parte più scura della palpebra inferiore. Un gesto che aiuta a correggere una zona troppo scavata e a distanziare lo sguardo. Poi sfumate tutto con una spugnetta di lattice.

Applicate il correttore anche sulla palpebra mobile per corregge le discromie.


Scegliete un fondotinta fluido, di colore simile al vostro incarnato, e stendetelo con un pennello sintetico, applicandolo su tutto il viso, comprese palpebre e labbra.  


Applicate una matita correttiva per definire la linea delle sopracciglia.


Passate un velo di fondotinta in polvere con un pennello in setole naturali.


Con una matita nera create una linea all'attaccatura delle ciglia della palpebra superiore, fino a 3/4 dell'occhio, e salite creando un triangolo. Poi sfumatela con un pennellino verso l'interno.  


Rafforzate la sfumatura con un eyeliner nero.  


Applicate un mascara sempre di colore nero sulle ciglia della palpebra superiore, insistendo nella parte centrale dell’occhio.  


Con un pennello tondo e morbido, stendete un ombretto chiaro all'attaccatura dell'osso della palpebra superiore. Sfumate anche la palpebra inferiore con un ombretto aranciato.


Applicate l'eyliner nero infracigliare anche sulla palpebra inferiore.

Sfumate con un ombretto dai toni caldi.


Utilizzate una matita chiara correttiva all'interno dell'occhio: questa importante operazione vi aiuterà a enfatizzare tutto lo sguardo.  



Con una matita color carne, colorate le labbra. Ridefinite il contorno con una matita correttiva nell'angolo esterno, seguendo la stessa inclinazione dell'occhio e sfumatela con un cotton-fioc per togliere gli eccessi. Illuminate la bocca con un gloss color carne.



Applicate un fard aranciato sullo zigomo, seguendo scrupolosamente la linea dell'occhio, fino ad arrivare all'attaccatura dei capelli. Utilizzate un righello per controllare se siete riuscite a rispettare le diagonali. Per verificare il successo della vostra operazione, controllate che la diagonale delle labbra corrisponda a quella dello zigomo  




 

Risultato finale Il successo di quest’operazione sarà l’esaltazione del viso femminile in tutta la sua bellezza. Otterrete un volto assolutamente naturale e luminoso, assai lontano da artifici e costruzioni che tenderebbero ad appesantirlo.

La bellezza si legge con uno sguardo, ma si costruisce con l’esercizio.  

 

Foto by Ripari Young Group

Nude Look - Makeup Tutorial

  • Published in
  • Published in Tutorial

Un nude look leggermente più ricco per la donna che non rinuncia mai al trucco. Tutto ciò che è naturale diventa il vestito per il viso. Ogni donna necessita di makeup prêt-à-porter adatto ad affrontare la giornata accogliendo ogni eventualità.

Self Make-Up

  • Published in
  • Published in Tutorial
Cosa significa sapersi truccare? È l'esperienza più importante per conoscersi in profondità, è raro che una donna sia proprio obiettiva e si accetti per quello che in realtà vede, ma attraverso il trucco si può arrivare all'accettazione di quello che si definisce un difetto che facilmente può diventare un pregio.
Subscribe to this RSS feed

Log In or Register